Fatta sparire la bandiera di Usb dal cavalcavia

· Inserito in Spazio aperto

PIOMBINO 10 agos­to 2018 — Atto grave nei con­fron­ti Usb: tol­ta da ignoti la nos­tra  bandiera dal cav­al­cavia, sim­bo­lo del­la lot­ta di ogni lavo­ra­tore.
Dopo una set­ti­mana dall’uscita sul­la stam­pa, dove Usb riven­di­ca­va che la verten­za dei lavo­ra­tori non era fini­ta, è sta­to com­pi­u­to un atto gravis­si­mo nei nos­tri con­fron­ti. Evi­den­te­mente la voce di Usb (Unione Sin­da­cale di Base) è sco­mo­da per qual­cuno.
Noi non ci arren­di­amo, san­no tut­ti che la vicen­da Jin­dal non è anco­ra fini­ta, ma qual­cuno ci vuole tap­pare la boc­ca. Per noi finirà quan­do l’ultimo lavo­ra­tore sarà inser­i­to in un pos­to di lavoro.
Avvisi­amo tut­ti i lavo­ra­tori di non far­si incantare dalle facili promesse, il per­cor­so è anco­ra lun­go e non esistono solo i treni di lam­i­nazione, esiste anche un migli­aio di lavo­ra­tori in cas­sa inte­grazione il cui futuro non è anco­ra roseo.
Come Usb vig­ilere­mo e lavor­ere­mo affinché tut­ti i lavo­ra­tori siano garan­ti­ti.
Pen­sano di intimidirci, ma noi non mollere­mo e invi­ti­amo i lavo­ra­tori a dar­ci anco­ra più forza.

Unione Sin­da­cale di base Piom­bi­no

Commenta il post