Lo chiamano atto di pianificazione ma è una "possibile agenda"

Piani a mezzo di piani ed ancora piani

Redazione

PIOMBINO 14 luglio 2016 — L’hanno chiam­a­to l’atto di piani­fi­cazione ter­ri­to­ri­ale e urban­is­ti­ca comu­nale, ma in realtà è «…una pos­si­bile “agen­da” delle attiv­ità e dei pro­ced­i­men­ti in tema di piani­fi­cazione da pro­muo­vere nel prossi­mo tri­en­nio…».
Non per questo è meno pre­oc­cu­pante, dato che con esso si met­tono in evi­den­za anco­ra una vol­ta i prob­le­mi irrisolti del­la polit­i­ca urban­is­ti­ca del Comune di Piom­bi­no. E le altret­tan­to irrisolte relazioni con le politiche urban­is­tiche degli altri Comu­ni del­la Val di Cor­nia.

Leg­gi il resto »
Nella crisi più difficile dal dopoguerra

I Comuni approvino piani strutturali con nuove idee

· Inserito in Editoriale· 1 commento »
Redazione

PIOMBINO 1 set­tem­bre 2014 — C’è un grande con­sen­so nel definire la crisi attuale che sta attra­ver­san­do la Val di Cor­nia come la più dif­fi­cile dal dopoguer­ra ad oggi. C’è nat­u­ral­mente del vero in una sim­i­le diag­nosi. Il prob­le­ma com­in­cia, però, quan­do dal­la diag­nosi si pas­sa alla ter­apia per­ché sicu­ra­mente la ter­apia non cor­risponde alla diag­nosi né quan­ti­ta­ti­va­mente né qual­i­ta­ti­va­mente. In realtà, non pren­den­do ovvi­a­mente in con­sid­er­azione aspet­ta­tive di inter­ven­ti finanziari pub­bli­ci diret­ta­mente sul­la siderur­gia, che sono impos­si­bili ed addirit­tura dan­nosi, al mas­si­mo ci si rifu­gia nel­la riven­di­cazione dell’attuazione dell’ ulti­mo accor­do di pro­gram­ma e sull’espansione del por­to i cui lavori stan­no andan­do avan­ti.

Leg­gi il resto »
LO HANNO STABILITO I COMUNI DELL' ATO E SEI TOSCANA

Costi dei rifiuti e tariffe saranno “adeguati”

PIOMBINO 7 aprile 2016 — Ave­vano giu­ra­to e spergiu­ra­to che, entran­do nell’ Autorità per il servizio di ges­tione inte­gra­ta dei rifiu­ti urbani Toscana Sud (Ato Toscana Sud), le tar­iffe sul­la rac­col­ta e lo smal­ti­men­to dei rifiu­ti non sareb­bero aumen­tate e ave­vano por­ta­to questo ele­men­to come deci­si­vo per fare quel­la scelta. La realtà fin dall’inizio ha sen­ten­zi­a­to il con­trario.

Leg­gi il resto »
Dopo le dichiarazioni dell'assessora Saccardi sul punto nascita

Sanità spogliata foglia foglia come un carciofo

Luigi Faggiani

PIOMBINO 6 otto­bre 2015 — Gli uomi­ni sono uguali per natu­ra. Come si può allo­ra accettare che una parte con­sis­tente dei servizi san­i­tari real­iz­za­ti in Val di Cor­nia a ben­efi­cio dei suoi cit­ta­di­ni siano sman­tel­lati piano piano, vol­ta vol­ta, come si fa foglia foglia con il car­cio­fo? L’ultima è che le nos­tre donne molto prob­a­bil­mente non potran­no più par­torire a Piom­bi­no ma per far­lo dovran­no recar­si a Ceci­na.

Leg­gi il resto »
In aumento le richieste di aiuto alla San Vincenzo de Paoli

Mensa dei poveri, italiani e stranieri tanti e tanti

Roberto Marini

PIOMBINO 15 novem­bre 2014 — Mi reco alla men­sa dei poveri, così è chia­ma­ta comune­mente, e lì incon­tro Clau­dio Messi­na, già pres­i­dente e oggi vice pres­i­dente del­la S.Vincenzo dei Paoli che gestisce appun­to la men­sa per i bisog­nosi in via Lan­di a Piom­bi­no.
Un luo­go di accoglien­za e di ascolto, una ex chiesa un tem­po sede del grup­po teatrale “I Quat­tro” di Ubal­do Cor­topas­si. Fino a 20 anni fa qui si face­va teatro e ad ogni rap­p­re­sen­tazione c’erano per­sone che si reca­vano in ques­ta pic­co­la chiesa per assis­tere ad uno spet­ta­co­lo teatrale. Oggi in quel­lo stes­so luo­go le per­sone fan­no la fila per un pas­to

Leg­gi il resto »