INCARICO DALL'AUTORITà PORTUALE PER IL PROGETTO DI BONIFICA

Ex Irfird, denaro pubblico disperso in mille rivoli

PIOMBINO 15 otto­bre 2014 — L’Autorità por­tuale di Piom­bi­no ha affida­to nei pri­mi giorni di set­tem­bre un incar­i­co per aver un sup­por­to per la redazione del Prog­et­to di bonifi­ca delle aree a ter­ra ex Irfird e questo vuol dire che sta elab­o­ran­do il prog­et­to di bonifi­ca per i 20 ettari quo­ta parte del ter­reno ex Fin­tec­na acquis­ta­to nel 2010 dal Comune di Piom­bi­no. In effet­ti il Comune di Piom­bi­no, autor­iz­za­to da una delib­er­azione del­la giun­ta del 12 dicem­bre 2011, ave­va stip­u­la­to il 13 dicem­bre, cioè il giorno dopo, il con­trat­to di ven­di­ta rel­a­ti­vo a favore dell’ Autorità por­tuale (il con­trat­to è dato come alle­ga­to alla delib­er­azione ma nel sito web del Comune dove sono deposi­tate tutte le delib­er­azioni ed i rel­a­tivi alle­gati il con­trat­to non esiste).

Leg­gi il resto »

Un protocollo non previsto e per di più inutile

E’ spun­ta­to fuori in piena estate, ne ha par­la­to a lun­go la stam­pa locale e infine ver­rà fir­ma­to mart­edì 6 agos­to il pro­to­col­lo d’intesa “sug­li inter­ven­ti di infra­strut­turazione, riqual­i­fi­cazione ambi­en­tale e rein­dus­tri­al­iz­zazione dell’area por­tuale di Piom­bi­no”. Per l’occasione sarà a Piom­bi­no il min­istro del­lo svilup­po eco­nom­i­co Flavio Zan­do­na­to e con lui il gov­er­na­tore Enri­co Rossi ed il pres­i­dente del­la Provin­cia Gior­gio Kutufà.

Leg­gi il resto »
IL NODO DA SCIOGLIERE SULLA NATURA DELLA "pARCHI"

Società di servizi o impresa che sta sul mercato?

PIOMBINO 15 mar­zo 2015 — La soci­età Parchi Val di Cor­nia vuole creare una Rete di Imp­rese tra oper­a­tori pub­bli­ci e pri­vati che pro­muo­va e com­mer­cial­izzi il ter­ri­to­rio sui mer­cati inter­nazion­ali.
La Rete di Imp­rese, lo sta­bilisce una legge nazionale, è un accor­do, for­mal­iz­za­to in un “Con­trat­to di Rete”, basato sul­la col­lab­o­razione, lo scam­bio e l’aggregazione tra imp­rese.

Leg­gi il resto »
Il preliminare di palazzo Chigi non è stato ancora reso pubblico

Lucchini: nonostante tutto non è diplomazia aperta

· Inserito in Editoriale· 2 commenti »
Redazione

PIOMBINO 20 gen­naio 2015 — Non c’è bisog­no di invo­care la diplo­mazia aper­ta riven­di­ca­ta dal Pres­i­dente degli Sta­ti Uni­ti Woodrow Wil­son e dal Pres­i­dente del Con­siglio dei Com­mis­sari del popo­lo del­la Repub­bli­ca Social­ista Fed­er­a­ti­va Sovi­et­i­ca Rus­sa Vladimir Ilic Uljanov Lenin per chiedere che ven­ga reso pub­bli­co il pre­lim­inare d’acquisto dela Luc­chi­ni, fir­ma­to in pom­pa magna il 9 dicem­bre a palaz­zo Chi­gi davan­ti al pres­i­dente del Con­siglio Mat­teo Ren­zi dal Com­mis­sario stra­or­di­nario del­la Luc­chi­ni Piero Nar­di e da Issad Rebrab CEO di CEVITAL.

Leg­gi il resto »
La Sat ritiene morto il progetto attuale

Niente autostrada Tirrenica niente 398

PIOMBINO 24 otto­bre 2014 — Dunque 10 giorni fa, paro­la del pres­i­dente Rossi, a Palaz­zo Chi­gi la Regione ha incon­tra­to il gov­er­no e la Sat e quest’ultima “…ha det­to chiara­mente che ritene­va mor­to il prog­et­to del­la Tir­reni­ca almeno nelle dimen­sioni e nell’impegno indi­vid­u­a­to in precedenza…Ora la Sat promette entro un mese soluzioni alter­na­tive meno cos­tose…”.
Che per dieci giorni il pres­i­dente Rossi non abbia sen­ti­to il dovere di infor­mare la popo­lazione è cosa su cui stupir­si e med­itare ma non c’è solo questo.

Leg­gi il resto »