Nella legge della Regione un unico piano intercomunale

Aree dismesse, occasione da non perdere

· Inserito in Editoriale· Nessun commento »
Redazione

PIOMBINO 15 novem­bre 2014 — È sta­ta pub­bli­ca­ta qualche giorno fa la nuo­va legge regionale toscana per il gov­er­no del ter­ri­to­rio. La sua impor­tan­za è pari alla sua lunghez­za: 256 arti­coli che det­tano “ le norme per il gov­er­no del ter­ri­to­rio al fine di garan­tire lo svilup­po sosteni­bile delle attiv­ità rispet­to alle trasfor­mazioni ter­ri­to­ri­ali da esse indotte anche evi­tan­do il nuo­vo con­sumo di suo­lo, la sal­va­guardia e la val­oriz­zazione del pat­ri­mo­nio ter­ri­to­ri­ale inte­so come bene comune e l’uguaglianza di dirit­ti all’uso e al godi­men­to del bene stes­so, nel rispet­to delle esi­gen­ze legate alla migliore qual­ità del­la vita delle gen­er­azioni pre­sen­ti e future”.

Leg­gi il resto »
Dietro un'interpretazione autentica una modifica sostanziale

Sui quartieri un precedente pericolosissimo

Fabrizio Callaioli

PIOMBINO 10 novem­bre 2014 — Nel con­siglio comu­nale del 5 novem­bre la mag­gio­ran­za di gov­er­no di ques­ta cit­tà ha vota­to una delib­era mod­i­fica­ti­va del rego­la­men­to di dis­ci­plina dei quartieri con effet­to retroat­ti­vo, così da per­me­t­tere al Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co di ria­vere ciò che ave­va gius­ta­mente per­so.
Il com­ma 2 dell’art.12 del rego­la­men­to per i quartieri recita: “Entro e non oltre 20 giorni…le for­mazioni politiche dovran­no far per­venire i nom­i­na­tivi dei loro can­di­dati al Sin­da­co, o all’Assessore di rifer­i­men­to, che li trasmette alla Com­mis­sione Tec­ni­ca Comu­nale per la ver­i­fi­ca dei req­ui­si­ti di eleg­gi­bil­ità di ogni can­dida­to.”

Leg­gi il resto »
Invece di un accordo politico unanime un voto di maggioranza

Non si modificano le regole con la partita in corso

Redazione

PIOMBINO 10 novem­bre 2014 — La tesi è pro­prio ard­ua ma si è avu­to il cor­ag­gio di esporla e far­la con­tare e così il con­siglio comu­nale di Piom­bi­no ha approva­to una mod­i­fi­ca retroat­ti­va ad un rego­la­men­to comu­nale che, pro­prio per la sua retroat­tiv­ità, con­trasta con norme e log­i­ca. La tesi è quel­la espos­ta dall’assessore Capuano che pur nel dub­bio di infran­gere un rego­la­men­to ha dichiara­to tes­tual­mente: “Il prob­le­ma è quel­lo di di garan­tire la gius­ta rap­p­re­sen­ta­tiv­ità a un par­ti­to che nelle ultime elezioni ha ottenu­to il 49% dei con­sen­si dei cit­ta­di­ni”.

Leg­gi il resto »
Un documento del PD e due odg a Campiglia e San Vincenzo

Questa volta l’unione anche con la Val di Cecina?

Redazione

PIOMBINO 7 novem­bre 2014 — Capir­li bene è com­pli­ca­to ma pare pro­prio una svol­ta. Sicu­ra­mente una inver­sione rispet­to alle politiche isti­tuzion­ali che negli ulti­mi dieci anni han­no in Val di Cor­nia dis­trut­to ogni pras­si di col­lab­o­razione tra Comu­ni e l’hanno sos­ti­tui­ta con il lan­cio di obi­et­tivi tra il dem­a­gogi­co e l’irrealizzabile. Nel­la dizione politiche isti­tuzion­ali van­no com­pre­si nat­u­ral­mente sia i com­por­ta­men­ti politi­ci dei Comu­ni sia quel­li delle forze politiche di mag­gio­ran­za.

Leg­gi il resto »
un business da poco che tuttavia scatena gli appetiti

La disputa per conquistare un po’ di navi militari

Fiorenzo Bucci

PIOMBINO 31 otto­bre 2014 – Non è pro­prio una novità il fat­to che Gen­o­va non pun­tasse solo alla Con­cor­dia ma anche a qual­cosa di più nel set­tore del­la demolizione del nav­iglio. Losi era capi­to benis­si­mo già nel pri­mav­era scor­sa quan­do la San Gior­gio del Por­to, capofi­la nel­lo smal­ti­men­to del relit­to del Giglio, pre­sen­tò un prog­et­to rifer­en­dosi al rego­la­men­to Ue 1257/2013 che dal 2015 dis­ci­plin­erà la rot­ta­mazione delle navi europee in por­ti accred­i­tati.

Leg­gi il resto »