La paura del referendum sull’urbanistica

· Inserito in Sotto la lente· 1 commento »
Massimo Zucconi

Sono pas­sati decen­ni, la polit­i­ca ha ridot­to la sua capac­ità d’interpretare e rap­p­re­sentare le sen­si­bil­ità dei cit­ta­di­ni, le leg­gi han­no dato ai Comu­ni mag­giore autono­mia nel­la dis­ci­plina di questo stru­men­to, ma al ref­er­en­dum non si è fat­to mai più ricor­so, nep­pure di fronte a scelte che han­no sus­ci­ta­to forte dis­cus­sione tra la popo­lazione.

Leg­gi il resto »
FINANZIAMENTI, SCADENZE, AUTORIZZAZIONI: MOLTO RESTA DA FARE

Dal contratto al “sentiero impegnativo” per il forno

PIOMBINO 2 mag­gio 2016 — Le infor­mazioni ril­e­van­ti con­tenute nel comu­ni­ca­to stam­pa di Afer­pi del trenta aprile era­no sostanzial­mente due: l’avvenuta sigla del con­trat­to tra Afer­pi e Sms Demag per la for­ni­tu­ra tec­no­log­i­ca com­p­lessi­va dei nuovi impianti pro­dut­tivi e l’essere, quel­la fir­ma, “la pri­ma pietra mil­iare di un sen­tiero molto impeg­na­ti­vo”.

Cosa fos­se davvero scrit­to in quel con­trat­to e quan­to lun­go fos­se quel sen­tiero “molto impeg­na­ti­vo” non era e non è sta­to per ora chiar­i­to

Leg­gi il resto »
Quartieri di Piombino: modifica del regolamento e nomine illegittime

Un costoso braccio di ferro da evitare con la politica

Giada Lo Cascio

PIOMBINO 4 luglio 2015 — Basterebbe accen­dere la tele­vi­sione, sin­toniz­zarla su un canale a piacere e seguire il rel­a­ti­vo tele­gior­nale per capire quan­to nel nos­tro Paese (e non solo) i rap­por­ti tra polit­i­ca e gius­tizia siano tal­mente stret­ti da ren­der­le, alle volte, facil­mente con­fondibili. Questo non è cer­to un trend mod­er­no ed anzi potrem­mo dire, con la dovu­ta cautela, che per la mag­gior parte delle volte sono sta­ti i Tri­bunali (soprat­tut­to, ma non solo, Cas­sazione e Con­siglio di Sta­to) a cogliere per pri­mi i cam­bi­a­men­ti sociali in atto e sug­gerire ai leg­is­la­tori la neces­sità di aggiornare, mutare, riv­o­luzionare il sis­tema nor­ma­ti­vo esistente.

Leg­gi il resto »
NEL GOLFO DI SALIVOLI ANCORA CIOTOLI AL POSTO DELLA SABBIA

Analisi negative, niente ripascimento

PIOMBINO 20 giug­no 2015 — Negli anni pas­sati di questi tem­pi la spi­ag­gia di Salivoli si pre­sen­ta­va com­ple­ta­mente sab­biosa e frui­ta da parte di tan­ti cit­ta­di­ni, così come tradizione anti­ca vuole. Quest’anno invece non man­cano i sas­si e dunque la fruizione da parte dei cit­ta­di­ni è alquan­to più dif­fi­coltosa. Lo stes­so sin­da­co di Piom­bi­no, Mas­si­mo Giu­liani, lo ammet­te­va il 9 giug­no affer­man­do: «…vogliamo ren­dere fruibile l’intero are­nile, com­pre­sa la parte davan­ti al Nas­tro Azzur­ro dove la sab­bia non c’è, e non c’è mai sta­ta, e preval­go­no i ciotoli. Come abbi­amo fat­to in pas­sato, sti­amo val­u­tan­do in questi giorni le modal­ità con cui eseguire i lavori per riportare un po’ di sab­bia dove ora ci sono i sas­si, tenu­to con­to che le sab­bie sot­to il cam­po boe van­no gestite con atten­zione per le carat­ter­is­tiche che pre­sen­tano…».

Leg­gi il resto »
CEVITAL E OO SS: NELLA NOTTE RAGGIUNTA UN'INTESA SUI TEMI DISCUSSI

Firmato verbale d’incontro, resta da firmare l’accordo

PIOMBINO 29 mag­gio 2015 — Si evince da un comu­ni­ca­to del Min­is­tero del­lo svilup­po eco­nom­i­co che «E’ sta­to fir­ma­to nel­la notte al Min­is­tero del­lo Svilup­po Eco­nom­i­co il ver­bale di incon­tro tra Cevi­tal e le orga­niz­zazioni sin­da­cali (Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm Uil e Ugl Metalmec­ca­ni­ci) rel­a­ti­vo all’impianto di Piom­bi­no.

Leg­gi il resto »