• Ormai né cittadella dell'acciaio né roccaforte rossa
NELLA DELIBERA DI ASSESTAMENTO LE RISPOSTE ALLA CORTE DEI CONTI

Irregolarità in bilancio: il Comune varia e si adegua

PIOMBINO 15 dicem­bre 2014 — Ave­va ses­san­ta giorni di tem­po per “adottare i provved­i­men­ti cor­ret­tivi nec­es­sari ed idonei a sanare il bilan­cio e ad ind­i­riz­zare lo stes­so ad una cor­ret­ta e sana ges­tione finanziaria”. Al Comune di Piom­bi­no li ave­va con­ces­si a novem­bre la sezione toscana del­la Corte dei con­ti dopo la relazione dei sin­daci revi­sori. L’ente locale ha colto l’occasione dell’adozione del­la delib­era con­sil­iare di ass­es­ta­men­to del bilan­cio 2014 per rispon­dere conc­re­ta­mente agli addeb­iti.

Leg­gi il resto »
Non è solo questione di finanziamenti ma di come si utilizzano

Parliamo tanto degli accordi di programma

PIOMBINO 13 dicem­bre 2014 — A che pun­to è la real­iz­zazione di quan­to pre­vis­to dagli ulti­mi due accor­di di pro­gram­ma tra Comune di Piom­bi­no ed altri sogget­ti locali, Regione Toscana e min­is­teri? Si par­la degli accor­di di pro­gram­ma dell’ agos­to 2013 sug­li inter­ven­ti di infra­strut­turazione, riqual­i­fi­cazione ambi­en­tale e rein­dus­tri­al­iz­zazione dell’area por­tuale e dell’aprile 2014 sul­la riqual­i­fi­cazione e la ricon­ver­sione del polo indus­tri­ale.
Un pri­mo prob­le­ma è cos­ti­tu­ito dal fat­to che non se ne ha doc­u­men­tazione pub­bli­ca uffi­ciale con­trari­a­mente a quel­lo che dovrebbe suc­cedere.

Leg­gi il resto »
ANCHE PER SAT NON CI SONO Più le condizioni per realizzare l'opera

Autostrada tirrenica, siamo al “De profundis”

Fiorenzo Bucci

Dal prog­et­to per un’infrastruttura con­sid­er­a­ta pri­or­i­taria dal gov­er­no e dal­la regione solo cinque-sei anni fa, al prog­et­ti­no molto ridi­men­sion­a­to che non si sa per ora quale sia. L’autostrada tir­reni­ca vive un coma ormai più neanche vig­ile l’epilogo del quale è molto più prob­a­bile che sia un funerale che non il mira­co­lo di una ripresa impreved­i­bile e da molti neanche aus­pi­ca­ta.
E forse ha davvero ragione il già asses­sore del­la provin­cia di Gros­se­to e quin­di allo­ra socio di Sat, Mar­co Saba­ti­ni.

Leg­gi il resto »
398, bilancio, unione dei comuni: Piombino cambia tutto

Purché ci sia continuità nella discontinuità

· Inserito in Editoriale· Nessun commento »
Redazione

PIOMBINO 15 dicem­bre 2014 — La paro­la più usa­ta in cam­pagna elet­torale da colui che è diven­ta­to sin­da­co e cioè da Giu­liani è sta­ta la paro­la con­ti­nu­ità. Con­ti­nu­ità con la giun­ta prece­dente nel seg­no dell’innovazione.
A poco dis­tan­za dal­la nom­i­na a sin­da­co lui e i par­ti­ti che gov­er­nano la cit­tà han­no già dovu­to fare i con­ti con rot­ture pro­fonde rispet­to alla prece­dente ges­tione e dunque con la neces­sità di non rispettare la con­ti­nu­ità per la quale han­no chiesto i voti.

Leg­gi il resto »
Il preliminare ora, il contratto finale di vendita a marzo

Lucchini, firmato a palazzo Chigi accordo con Cevital

PIOMBINO 9 dicem­bre 2014 — È sta­to fir­ma­to ques­ta mat­ti­na a Palaz­zo Chi­gi il pre­lim­inare di accor­do Luc­chi­ni-Cevi­tal per la ven­di­ta del­la Luc­chi­ni di Piom­bi­no. Alla fir­ma era­no pre­sen­ti Issad Rebrab, pres­i­dente Cevi­tal, e Piero Nar­di, com­mis­sario stra­or­di­nario Luc­chi­ni Piero Nar­di, fir­matari del pre­lim­inare, oltre al pre­mier Mat­teo Ren­zi, al min­istro per lo svilup­po eco­nom­i­co Fed­er­i­ca Gui­di, al pres­i­dente del­la Regione Toscana Enri­co Rossi e al sin­da­co di Piom­bi­no Mas­si­mo Giu­liani.

Leg­gi il resto »