• Ormai né cittadella dell'acciaio né roccaforte rossa
Subito 150mila mq di capannoni al posto di altoforno e acciaieria

Comuni e Regione tra i tanti propositi di Cevital

Massimo Zucconi

PIOMBINO 6 dicem­bre 2014 — Piom­bi­no e la Val di Cor­nia tira­no un sospiro di sol­lie­vo. Anche se non si conoscono anco­ra i doc­u­men­ti uffi­ciali e il quadro d’insieme del piano indus­tri­ale, il fat­to che lo sta­bil­i­men­to Luc­chi­ni abbia un acquirente, l’algerina Cevi­tal s.p.a., è di per sé un dato pos­i­ti­vo. Il mer­i­to va ascrit­to ai cit­ta­di­ni e ai lavo­ra­tori che si sono bat­tuti per man­tenere in vita lo sta­bil­i­men­to e al Com­mis­sario Nar­di che ha svolto un lavoro non sem­plice e spes­so tur­ba­to da inter­feren­ze impro­prie.

Leg­gi il resto »
Da subito Cevital assume 1.860 lavoratori

Il Ministero autorizza la vendita della Lucchini

PIOMBINO 2 dicem­bre 2014 — Il Min­is­tero del­lo Svilup­po eco­nom­i­co autor­iz­za­to il com­mis­sario Piero Nar­di ad accettare l’offerta pre­sen­ta­ta dal­la Cevi­tal Spa per l’acquisto dei rami d’azienda Luc­chi­ni Piom­bi­no, Luc­chi­ni Servizi e Vertek Piom­bi­no e delle azioni (69,27%) di GSI Luc­chi­ni. In un comu­ni­ca­to stam­pa il Min­is­tero fa sapere che “Cevi­tal fa parte di un pri­mario grup­po indus­tri­ale che opera in diver­si set­tori che spaziano dall’industria, all’agroalimentare, all’automotive, alla pro­duzione e ven­di­ta di prodot­ti in vetro, alla grande dis­tribuzione.

Leg­gi il resto »
LA CORTE DEI CONTI METTE IL COMUNE ALLE STRETTE

Sessanta giorni per sanare il bilancio 2012

PIOMBINO 27 novem­bre 2014 — È un richi­amo forte, che assomiglia molto ad un ulti­ma­tum, quel­lo che la Corte dei Con­ti del­la Toscana, nel­la sua ulti­ma sedu­ta, ha ind­i­riz­za­to al comune di Piom­bi­no riguar­do al ren­di­con­to del 2012.
L’ente locale è nuo­va­mente chiam­a­to entro ses­san­ta giorni ad “adottare i provved­i­men­ti cor­ret­tivi nec­es­sari ed idonei a sanare il bilan­cio e ad ind­i­riz­zare lo stes­so ad una cor­ret­ta e sana ges­tione finanziaria la cui val­u­tazione sarà ogget­to di speci­fi­co esame”.

Leg­gi il resto »
L’offerta presenta condizioni più vantaggiose

Il Comitato di sorveglianza di Lucchini sceglie Cevital

PIOMBINO 25 novem­bre 2014 — Il Comi­ta­to di sorveg­lian­za ha deciso la ces­sione del grup­po Luc­chi­ni a Cevi­ital. Si apprende infat­ti da un comu­ni­ca­to di Luc­chi­ni S.p.A. in Ammin­is­trazione Stra­or­di­nar­ia che “il Comi­ta­to di Sorveg­lian­za di Luc­chi­ni SpA in Ammin­is­trazione Stra­or­di­nar­ia e di Luc­chi­ni Servizi Srl in Ammin­is­trazione Stra­or­di­nar­ia, riu­ni­tosi oggi a Roma, ha espres­so parere favorev­ole ai sen­si dell’art. 46 del­la Pro­di bis, in mer­i­to all’Istanza per la ces­sione degli assets di Luc­chi­ni e Luc­chi­ni Servizi a Piom­bi­no”.

Leg­gi il resto »
Discussa la relazione predisposta dal Commissario Nardi

Il Comitato di sorveglianza si aggiorna a martedì 25

PIOMBINO 21 novem­bre 2014 — Luc­chi­ni in Ammin­is­trazione Stra­or­di­nar­ia comu­ni­ca che il Comi­ta­to di Sorveg­lian­za “ha esam­i­na­to e dis­cus­so oggi la relazione pre­dis­pos­ta dal Com­mis­sario Piero Nar­di sulle attiv­ità svolte negli ulti­mi due anni per la ces­sione del ramo d’azienda Luc­chi­ni di Piom­bi­no e sulle offerte vin­colan­ti pre­sen­tate in data 18 novem­bre 2014 da Cevi­tal e da JSW. L’esame delle offerte rice­vute ha richiesto par­ti­co­lare atten­zione.

Leg­gi il resto »