• Ormai né cittadella dell'acciaio né roccaforte rossa
La Sat ritiene morto il progetto attuale

Niente autostrada Tirrenica niente 398

PIOMBINO 24 otto­bre 2014 — Dunque 10 giorni fa, paro­la del pres­i­dente Rossi, a Palaz­zo Chi­gi la Regione ha incon­tra­to il gov­er­no e la Sat e quest’ultima “…ha det­to chiara­mente che ritene­va mor­to il prog­et­to del­la Tir­reni­ca almeno nelle dimen­sioni e nell’impegno indi­vid­u­a­to in precedenza…Ora la Sat promette entro un mese soluzioni alter­na­tive meno cos­tose…”.
Che per dieci giorni il pres­i­dente Rossi non abbia sen­ti­to il dovere di infor­mare la popo­lazione è cosa su cui stupir­si e med­itare ma non c’è solo questo.

Leg­gi il resto »
TRA OTTOBRE E DICEMBRE UN INCREDIBILE NUMERO DI BALZELLI

Tasse, da incubo gli ultimi mesi dell’anno

PIOMBINO 15 otto­bre 2015 – Tut­to in poco più di due mesi: un incred­i­bile numero di balzel­li con­cen­trati nel­la parte finale dell’anno. L’esempio di come ormai non esista più non un banale cal­en­dario che pos­sa per­me­t­tere di pro­gram­mare gli even­ti ma il più ele­mentare buon sen­so.
Se c’era la sper­an­za di aggrap­par­si alle tredices­ime per ripren­dere fia­to in uno dei momen­ti più dif­fi­cile dal dopoguer­ra, essa è già svani­ta: la grat­i­fi­ca natal­izia in tan­ti, tan­tis­si­mi casi servirà per pagare le tasse.

Leg­gi il resto »
INCARICO DALL'AUTORITà PORTUALE PER IL PROGETTO DI BONIFICA

Ex Irfird, denaro pubblico disperso in mille rivoli

PIOMBINO 15 otto­bre 2014 — L’Autorità por­tuale di Piom­bi­no ha affida­to nei pri­mi giorni di set­tem­bre un incar­i­co per aver un sup­por­to per la redazione del Prog­et­to di bonifi­ca delle aree a ter­ra ex Irfird e questo vuol dire che sta elab­o­ran­do il prog­et­to di bonifi­ca per i 20 ettari quo­ta parte del ter­reno ex Fin­tec­na acquis­ta­to nel 2010 dal Comune di Piom­bi­no. In effet­ti il Comune di Piom­bi­no, autor­iz­za­to da una delib­er­azione del­la giun­ta del 12 dicem­bre 2011, ave­va stip­u­la­to il 13 dicem­bre, cioè il giorno dopo, il con­trat­to di ven­di­ta rel­a­ti­vo a favore dell’ Autorità por­tuale (il con­trat­to è dato come alle­ga­to alla delib­er­azione ma nel sito web del Comune dove sono deposi­tate tutte le delib­er­azioni ed i rel­a­tivi alle­gati il con­trat­to non esiste).

Leg­gi il resto »
Progetti pubblici inattuati o inoperosi

La politica rifletta sulle sue responsabilità

· Inserito in Editoriale· 1 commento »
Redazione

PIOMBINO 15 otto­bre 2014 — In questo ed in prece­den­ti numeri di Stile libero abbi­amo doc­u­men­ta­to come può suc­cedere che prog­et­ti pub­bli­ci impor­tan­ti rimangano inat­tuati o inoper­osi. E abbi­amo doc­u­men­ta­to i pun­ti di rot­tura che ne han­no imped­i­to e ne impedis­cono real­iz­zazione e fun­zion­a­men­to. Nat­u­ral­mente se si leg­gono le dichiarazioni che tal­vol­ta han­no com­men­ta­to queste situ­azioni quan­do sono diven­tate pub­bliche (ma non sem­pre è suc­ces­so e suc­cede) pos­si­amo con­statare una gius­ti­fi­cazione ripetu­ta: la respon­s­abil­ità è delle pro­ce­dure buro­cratiche e del­la buro­crazia.

Leg­gi il resto »
AZIONI ANCHE NELLA BANCA POPOLARE DI VICENZA. SONO NECESSARIE?

Asiu: tanta “partecipazione”, poca trasparenza

PIOMBINO 15 otto­bre 2014 — Il Com­mis­sario stra­or­di­nario per la revi­sione del­la spe­sa Car­lo Cottarel­li, al fine di essere fedele al manda­to con­fer­i­togli, teso a elab­o­rare un pro­gram­ma di rifor­ma rad­i­cale delle parte­ci­pate locali, ha elab­o­ra­to una strate­gia basa­ta su quat­tro car­di­ni due dei quali con­cepi­ti per ridurre le parte­ci­pazioni indi­rette (parte­ci­pate di parte­ci­pate), “microparte­ci­pazioni” (parte­ci­pazioni trop­po pic­cole per essere con­sid­er­ate strate­giche), le “scat­ole vuote” (parte­ci­pate­con un numero bassis­si­mo di dipen­den­ti e fat­tura­to e ori­en­tate a garan­tire mag­giore trasparen­za delle infor­mazioni sulle parte­ci­pate stesse.

Leg­gi il resto »