I Comuni non si fondono: a Suvereto stravince il No

VALDICORNIA 7 otto­bre 2013 — Tut­to sec­on­do le pre­vi­sione ed anzi anche oltre le pre­vi­sioni. La fusione tra i Comu­ni di Campiglia Marit­ti­ma e Suvere­to non si farà: da una parte, a Suvere­to, han­no strav­in­to i con­trari al mat­ri­mo­nio tra i due enti locali, dall’altro, a Campiglia, han­no primeg­gia­to i favorevoli. Il ref­er­en­dum chiesto dai sin­daci di Suvere­to e Campiglia non si carat­ter­iz­za però col dato finale del voto, ampia­mente preved­i­bile, ma piut­tosto col com­por­ta­men­to del cor­po elet­torale.

Leg­gi il resto »

Passato, presente e futuro della cooperativa

Roberto Marini

PIOMBINO 21 set­tem­bre 2013 — Uni­coop Tir­reno si tro­va da qualche giorno di fronte ad un prob­le­ma ined­i­to.
Per la pri­ma vol­ta 250 per­sone sono par­tite da Napoli per man­i­festare sot­to la sua Direzione a Vig­nale.
Per la pri­ma vol­ta Uni­coop Tir­reno è chia­ma­ta ad inter­rog­a­r­si su aspet­ti che non le era­no comu­ni: la protes­ta di 250 lavo­ra­tori che rischi­ano il licen­zi­a­men­to, una situ­azione che può appannare i val­ori fon­dan­ti del sis­tema coop­er­a­ti­vo.
Cosa è suc­ces­so?

Leg­gi il resto »

Le fatiche della riconversione del territorio

· Inserito in Editoriale· Nessun commento »
Redazione

PIOMBINO 15 set­tem­bre 2013 — È triste dir­lo ma la sen­sazione è molto net­ta. Più in val di Cor­nia la situ­azione diven­ta grave e meno se ne par­la sul serio. Tra chi erige bar­ri­cate e chi decla­ma la fine del­la guer­ra ormai avvenu­ta nes­suno si chiede qual’ è la par­ti­ta vera in gio­co. Tra un mod­el­lo pro­dut­ti­vo, quel­lo siderur­gi­co nel­la ver­sione tradizionale (il ciclo inte­grale), strut­tural­mente defici­tario ed i sog­ni di un altro defini­to inno­v­a­ti­vo (la paro­la inno­vazione è ormai diven­ta­ta la chi­ave per aprire tutte le ser­ra­ture) ma ben poco prat­i­ca­bile nes­sun organ­is­mo che ha una fun­zione pub­bli­ca dice chiara­mente per quali opzioni real­mente prat­i­ca­bili lavo­ra nei tem­pi dati che sono bre­vi.

Leg­gi il resto »

La scarsa competitività della Toscana non aiuta

PIOMBINO 14 set­tem­bre 2013 — Ai fini di un prog­et­to di rein­dus­tri­al­iz­zazione con­ta molto l’ambiente in cui la rein­dus­tri­al­iz­zazione avviene, nel caso di Piom­bi­no l’ ambi­ente toscano.
Ci pos­sono aiutare le infor­mazioni che derivano dagli stu­di dell’ Unione Euro­pea ha mis­ura­to nel 2010 e nel 2013 il liv­el­lo di com­pet­i­tiv­ità delle Regioni europee.
La com­pet­i­tiv­ità di un ter­ri­to­rio può essere defini­ta come la capac­ità di una local­ità o di una regione di gener­are red­di­ti ele­vati e cres­cen­ti e di miglio­rare con­dizioni di vita delle per­sone che vi abi­tano. Per cal­co­lar­la sono sta­ti pre­si in con­sid­er­azione undi­ci i pilas­tri a loro vol­ta rag­grup­pati in tre grup­pi.

Leg­gi il resto »

Montegemoli-Gagno, la bretella ignorata dal Cipe

Fiorenzo Bucci

PIOMBINO 14 set­tem­bre 2013 — Il gov­er­na­tore Enri­co Rossi, inter­venu­to alla fes­ta del Pd di Gros­se­to, ha rib­a­di­to anche con più forza del soli­to due indi­cazioni di non trascur­abile por­ta­ta. Ha det­to che il relit­to del­la Con­cor­dia deve essere sman­tel­la­to a Piom­bi­no per­ché la nave è naufra­ga­ta in Toscana e la regione per ora è quel­la che ha paga­to il prez­zo più alto. “La smet­ta quin­di Fin­cantieri di pestare i pie­di” pun­tan­do sul por­to di Paler­mo.

Leg­gi il resto »