Le bolle di sapone alla fine si sgonfiano

· Inserito in Editoriale· 1 commento »
Redazione

PIOMBINO 15 gen­naio 2014 — Il muta­men­to di par­a­dig­ma che la situ­azione eco­nom­i­ca e sociale del­la Val di Cor­nia impone riguar­da anche la polit­i­ca. Non solo per­ché la polit­i­ca deve fare i con­ti con la neces­sità di con­tribuire ad elim­inare chiusure, assis­ten­zial­is­mi e paras­sitis­mi pro­pri di una soci­età chiusa ma anche per­ché è la stes­sa polit­i­ca ad essere coin­vol­ta da questo proces­so se vuole avere un futuro e con essa le isti­tuzioni pub­bliche. È vero che il rap­por­to tra cit­ta­di­ni ed isti­tuzioni e cit­ta­di­ni e polit­i­ca è ovunque ad un pun­to di dete­ri­o­ra­men­to spaven­toso ed è altret­tan­to nat­u­rale che la Val di Cor­nia sia den­tro questo proces­so.

Leg­gi il resto »
proposte per sbloccare la situazione della siderurgia piombinese

Rimanere ancora tra i migliori acciaieri del mondo

Leonardo Mezzacapo

PIOMBINO 25 agos­to 2016 — In ques­ta situ­azione di par­al­isi totale del “prog­et­to Afer­pi” , due sono le cose che van­no final­mente dette con chiarez­za: cosa real­mente sta acca­den­do e cosa anco­ra è pos­si­bile fare. Ovvero, occorre dire parole di ver­ità e, con il mas­si­mo real­is­mo pos­si­bile, met­tere in cam­po nuove pro­poste.

Leg­gi il resto »

Proclami, annunci e fallimenti per colpe altrui

· Inserito in Editoriale· Nessun commento »
Redazione

PIOMBINO 15 feb­braio 2014 — Tra annun­ci, procla­mi e sup­posti com­plot­ti Piom­bi­no sta spro­fon­dan­do e trasci­na la Val di Cor­nia con sé.
Ormai da anni man­cano le con­dizioni per una rif­les­sione pub­bli­ca su prob­le­mi reali e soluzioni pos­si­bili e su tut­ti gli ele­men­ti che li com­pon­gono. Tut­to è tra­volto da una retor­i­ca stuc­chev­ole che sfugge al con­fron­to e da ripetute allu­sioni a riposti ma non esplic­i­tati inter­es­si e sec­on­di fini.
Dall’accordo sui fanghi di Bag­no­li ai diver­si pro­to­col­li d’intesa, dagli svilup­pi indus­tri­ali alle pre­vi­sioni tur­is­tiche, dalle par­ti di cit­tà antiche e future pronte ad essere trasfor­mate e poi rimaste come pri­ma, fino ai finanzi­a­men­ti (decine di mil­ioni) ottenu­ti e resti­tu­iti, è sta­to un con­tin­uo promet­tere, anzi dare per cer­to e non man­tenere, anzi dimen­ti­care.

Leg­gi il resto »

Miniere protette

Con una delib­era del 2 luglio 2012 la Regione Toscana ha espres­so parere favorev­ole sul prog­et­to di riat­ti­vazione delle miniere di “Botro ai Mar­mi” e “Mon­tor­si, pro­pos­to da Min­er­ali Indus­tri­ali S.p.a e Sales S.p.a., in aree dove il piano strut­turale approva­to dal Comune e del­la stes­sa Regione prevede aree nat­u­rali pro­tette. Sec­on­do quel piano le […]

Leg­gi il resto »