Val di Cornia: grande è la confusione sotto il cielo

E dunque la rispos­ta è venu­ta: i sin­daci del­la val di Cor­nia non solo non sape­vano niente del­la rac­col­ta di firme pro­mossa a Piom­bi­no per pre­sentare una petizione al Con­siglio Comu­nale per l’ingresso del Comune nel­la provin­cia di Gros­se­to-Siena, petizione pro­pa­gan­da­ta col nome del suo pri­mo fir­matario il sin­da­co di Piom­bi­no Gian­ni Ansel­mi,

Leg­gi il resto »

A Grosseto! La prima firma è quella che conta

Un grup­po di cit­ta­di­ni riu­ni­ti nel comi­ta­to per “Piom­bi­no in Provin­cia di Gros­se­to” ha annun­ci­a­to il lan­cio di una petizione pub­bli­ca. «…Rius­cire a cam­biare Provin­cia, han­no affer­ma­to, è essen­ziale per Piom­bi­no, spe­cial­mente adesso. Per lo svilup­po del por­to, del­la san­ità delle infra­strut­ture, del tur­is­mo, dell’agricoltura, per il nos­tro futuro…».

Leg­gi il resto »

I diportisti navigano nel nulla

Luigi Faggiani

La stra­da per costru­ire a Piom­bi­no strut­ture servizio per la nau­ti­ca da dipor­to è sta­ta lun­ga ed incon­clu­dente e tutt’ora lo è. La situ­azione delle varie ipote­si affrontate è così rias­sum­i­bile: il por­to tur­is­ti­co a Torre del Sale è un’idea abban­do­na­ta per­ché il Comune di Piom­bi­no

Leg­gi il resto »