Quando Neil Armstrong, sbarcò sulla luna

· Inserito in Da non perdere

PIOMBINO 1 otto­bre 2019 — Un pic­co­lo pas­so per un uomo, un grande bal­zo per il genere umano. In memo­ria di quel momen­to mem­o­ra­bile di 50 anni fa, quan­do il coman­dante del­la mis­sione Apol­lo 11, Neil Arm­strong, sbar­cò per la pri­ma vol­ta nel­la sto­ria sul­la luna, ven­erdì 4 otto­bre al Castel­lo si par­lerà di Archivi del­la luna per il ter­zo appun­ta­men­to del­la rasseg­na “Gli archivi tra realtà e immag­i­nario”.
A par­lare di questo momen­to stra­or­di­nario, il viag­gio più sog­na­to nel­la sto­ria dell’umanità, e alle carte che tes­ti­mo­ni­ano l’evento, saran­no due astrofisi­ci Ste­fano San­drel­li e Antonel­la Gasperi­ni.
San­drel­li, che ama definir­si piom­bi­nese di nasci­ta e di spir­i­to, Ph.D. in astrofisi­ca, è respon­s­abile del­la didat­ti­ca e del­la divul­gazione dell’Istituto nazionale di astrofisi­ca (Inaf).  Si è aggiu­di­ca­to il Pre­mio spe­ciale “Gian­car­lo Dosi” per la divul­gazione sci­en­tifi­ca asseg­na­to dall’Associazione ital­iana del libro (2017) con  “Nel­lo spazio con Saman­tha” (2016), scrit­to a quat­tro mani con Saman­tha Cristo­fore­t­ti e pub­bli­ca­to da Fel­trinel­li. Con “In viag­gio per l’universo. Attra­ver­so l’Italia leggen­do il cielo” (2009) ha con­tribuito alla vit­to­ria del Pre­mio Ander­sen 2010 da parte del­la col­lana “Fel­trinel­li Kids” ed è appun­to usci­to nel mese di giug­no il suo nuo­vo libro “Di luna in luna” per Fel­trinel­li.
Antonel­la Gasperi­ni è respon­s­abile del Servizio Bib­lioteche Musei e Terza Mis­sione dell’Istituto Nazionale di Astrofisi­ca (INAF) e mem­bro del grup­po di lavoro nazionale sul­la tutela e val­oriz­zazione del pat­ri­mo­nio stori­co di INAF. Dal 2012 è cura­trice del­la rubri­ca “Cieli d’inchiostro”, ospi­ta­ta sul “Gior­nale di astrono­mia”, che pub­bli­ca “fram­men­ti di pas­sato” com­men­tati prove­ni­en­ti dagli archivi stori­ci astro­nomi­ci ital­iani.  Ha orga­niz­za­to varie mostre volte alla val­oriz­zazione del pat­ri­mo­nio archivis­ti­co astro­nom­i­co, fra le quali “ L’esercizio ille­gale dell’astronomia: Max Ernst, Ili­azd, Wil­helm Tem­pel”, “Astrum 2009”, “Starlight: la nasci­ta dell’astrofisica in Italia”.  Col­lab­o­ra inoltre con le attiv­ità di dif­fu­sione del­la cul­tura sci­en­tifi­ca e di val­oriz­zazione del pat­ri­mo­nio stori­co dell’Osservatorio Astrofisi­co di Arcetri.
Sarà per­tan­to un momen­to per dialog­a­re su questi temi insieme a due esper­ti del set­tore e a Fabio Canes­sa, mod­er­a­tore dell’incontro.
Ste­fano San­drel­li sarà pre­sente anche alla pri­ma inizia­ti­va del­la rasseg­na “Otto­bre Lib­ri” alla bib­liote­ca “Fale­siana”, saba­to 5 otto­bre alle 17,30 per la pre­sen­tazione del suo ulti­mo libro “Di luna in luna” edi­to da Fel­trinel­li.

Uffi­cio stam­pa Comune di Piom­bi­no

Commenta il post