NUOVE ELEZIONI POLITICHE: SI VOTERà IL 4 MARZO COL ROSATELLUM

Voto per Camera e Senato: si ricomincia da qui

· Inserito in Sotto la lente
Redazione

PIOMBINO 29 dicem­bre 2017 — Il Consiglio dei mini­stri ha appro­va­to il decre­to di indi­zio­ne del­la data del­le ele­zio­ni il 4 mar­zo a segui­to del­lo scio­gli­men­to del­le Camere. Il pre­si­den­te del Consiglio Paolo Gentiloni ha por­ta­to il decre­to al Colle per la con­tro­fir­ma del pre­si­den­te del­la Repubblica Sergio Mattarella.
Con il decre­to legi­sla­ti­vo 12 dicem­bre 2017 n. 189 sono già sta­ti defi­ni­ti i col­le­gi elet­to­ra­li. I Comuni del­la Val di Cornia (Piombino, Campiglia, San Vincenzo, Sassetta, Suvereto) appar­ten­go­no a col­le­gi diver­si per l’elezione del­la Camera dei depu­ta­ti e a col­le­gi ugua­li per l’elezione del Senato del­la Repubblica.
Nei col­le­gi uni­no­mi­na­li l’elettore si tro­ve­rà a vota­re un solo can­di­da­to indi­ca­to dal­la coa­li­zio­ne e il più vota­to sarà elet­to.
Nei sin­go­li col­le­gi plu­ri­no­mi­na­li pro­por­zio­na­li le liste sono bloc­ca­te.
Il voto sarà espres­so su una sola sche­da per la Camera dei depu­ta­ti ed una sola sche­da per il Senato del­la Repubblica e sarà vie­ta­to il voto disgiun­to, ovve­ro la pos­si­bi­li­tà di vota­re un can­di­da­to nel col­le­gio uni­no­mi­na­le e una lista a lui non col­le­ga­ta nel­la par­te pro­por­zio­na­le.
La Toscana eleg­ge­rà 14 depu­ta­tii e 7 sena­to­ri nei col­le­gi uni­no­mi­na­li e 24 depu­ta­ti e 11 sena­to­ri nei col­le­gi plu­ri­no­mi­na­li.
Per la Camera dei depu­ta­ti, la cir­co­scri­zio­ne Toscana ha 14 col­le­gi uni­no­mi­na­li, un nume­ro pari a quel­lo dei col­le­gi uni­no­mi­na­li del 1993.
I 24 seg­gi pro­por­zio­na­li sono asse­gna­ti a quat­tro col­le­gi plu­ri­no­mi­na­li: un pri­mo col­le­gio plu­ri­no­mi­na­le, Toscana- 01, com­po­sto dai col­le­gi uni­no­mi­na­li di Prato, Massa, Lucca e Pistoia; un secon­do, Toscana- 02, com­po­sto dai col­le­gi uni­no­mi­na­li di Pisa, Livorno e Poggibonsi; un ter­zo, Toscana- 03, for­ma­to dai col­le­gi uni­no­mi­na­li di Firenze – Quartiere Vecchio Novoli – Peretola, Firenze- Scandicci, Sesto Fiorentino e Empoli ed un quar­to, Toscana — 04, che accor­pa i col­le­gi uni­no­mi­na­li di Arezzo, Siena e Grosseto.

Per l’elezione dei depu­ta­ti del­la Camera nei col­le­gi uni­no­mi­na­li Campiglia, San Vincenzo, Sassetta e Suvereto fan­no par­te del col­le­gio Toscana 13 che com­pren­de anche i Comuni di Bibbona, Capraia Isola, Castagneto Carducci, Cecina, Collesalvetti, Livorno, Rosignano Marittimo.

Camera dei depu­ta­ti — Collegio uni­no­mi­na­le Toscana 13

Nelle ulti­me ele­zio­ni poli­ti­che (2013) e nel­le più recen­ti ele­zio­ni regio­na­li (2015) le mag­gio­ri for­ze poli­ti­che attua­li e cioé Partito Democratico (PD), Movimento5Stelle (M5S), Forza Italia–Popolo del­la Libertà (FI-PL) e Lega Nord (LN) otten­ne­ro i seguen­ti risul­ta­ti:

Per l’elezione dei depu­ta­ti del­la Camera nei col­le­gi pro­por­zio­na­li plu­ri­no­mi­na­li gli stes­si Comuni sono inse­ri­ti in un col­le­gio (Toscana-02) che com­pren­de i col­le­gi uni­no­mi­na­li di Pisa, Poggibonsi e Livorno.

Camera dei depu­ta­ti — Collegio plu­ri­no­mi­na­le Toscana 2

Per l’elezione dei depu­ta­ti del­la Camera nei col­le­gi uni­no­mi­na­li il Comune di Piombino è inse­ri­to nel  col­le­gio Toscana 14 che com­pren­de anche i Comuni di Arcidosso, Campagnatico, Campo nell’Elba, Capalbio, Capoliveri, Castel del Piano, Castell’Azzara, Castiglione del­la Pescaia,  Cinigiano, Civitella Paganico, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Isola del Giglio, Magliano in Toscana, Manciano, Marciana, Marciana Marina, Massa Marittima, Monte Argentario, Monterotondo Marittimo, Montieri | Orbetello,Pitigliano, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina, Rio nell’Elba, Roccalbegna, Roccastrada, Santa Fiora, Scansano, Scarlino, Seggiano, Semproniano, Sorano.

Camera dei depu­ta­ti — Collegio uni­no­mi­na­le Toscana 14

Nelle ulti­me ele­zio­ni poli­ti­che (2013) e nel­le più recen­ti ele­zio­ni regio­na­li (2015) le mag­gio­ri for­ze poli­ti­che otten­ne­ro e seguen­ti risul­ta­ti:

Per l’elezione dei depu­ta­ti del­la Camera nei col­le­gi plu­ri­no­mi­na­li gli stes­si Comuni sono inse­ri­ti in un col­le­gio (Toscana-04) che com­pren­de i col­le­gi uni­no­mi­na­li di Arezzo, Siena e Grosseto.

Camera dei depu­ta­ti — Collegio plu­ri­no­mi­na­le Toscana 4

Per l’elezione dei sena­to­ri nel Senato del­la Repubblica tut­ti i Comuni del­la Val di Cornia sono in un  col­le­gio uni­no­mi­na­le (Toscana-07) che com­pren­de i Comuni di Arcidosso, Bibbona, Campagnatico, Campiglia Marittima, Campo nell’Elba, Capalbio, Capoliveri, Capraia Isola, Castagneto Carducci, Castel del Piano, Castell’Azzara, Castiglione del­la Pescaia, Cecina  Cinigiano, Civitella Paganico, Collesalvetti, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Isola del Giglio, Livorno, Magliano in Toscana, Manciano, Marciana, Marciana Marina, Massa Marittima, Monte Argentario, Monterotondo Marittimo, Montieri, Orbetello, Piombino, Pitigliano, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina, Rio nell’Elba, Roccalbegna, Roccastrada, Rosignano Marittimo, San Vincenzo, Santa Fiora, Sassetta, Scansano, Scarlino, Seggiano, Semproniano, Sorano, Suvereto.

Senato del­la Repubblica — Collegio uni­no­mi­na­le Toscana 7

Nelle ulti­me ele­zio­ni poli­ti­che (2013) e nel­le più recen­ti ele­zio­ni regio­na­li (2015) le mag­gio­ri for­ze poli­ti­che otten­ne­ro e seguen­ti risul­ta­ti:

Per l’elezione dei sena­to­ri del Senato del­la Repubblica nei col­le­gi plu­ri­no­mi­na­li gli stes­si Comuni sono inse­ri­ti in un col­le­gio (Toscana-02) che com­pren­de i col­le­gi uni­no­mi­na­li di Arezzo, Pisa, Livorno.

Senato del­la Repubblica — Collegio plu­ri­no­mi­na­le Toscana 2

Dal 2008 al 2015 il feno­me­no poli­ti­ca­men­te più rile­van­te è sta­to il calo del­la par­te­ci­pa­zio­ne al voto.
Prendendo a rife­ri­men­to i col­le­gi del­la Camera Toscana 13 e Toscana 14  la per­cen­tua­le dei votan­ti sugli elet­to­ri è pas­sa­ta rispet­ti­va­men­te dall’ 83,07% al 46,50% nel col­le­gio Toscana 13 e dall’ 83,38% al 48,11% nel col­le­gio Toscana 14:

Prendendo a rife­ri­men­to il col­le­gio del Senato del­la Repubblica Toscana 07   la per­cen­tua­le dei votan­ti sugli elet­to­ri è pas­sa­ta rispet­ti­va­men­te dall’ 84,57% del­le ele­zio­ni sena­to­ria­li del 2008 al 47,32% del­le ele­zio­ni regio­na­li del 2015:

 

 

Commenta il post