NUOVE ELEZIONI POLITICHE: SI VOTERà IL 4 MARZO COL ROSATELLUM

Voto per Camera e Senato: si ricomincia da qui

· Inserito in Sotto la lente
Redazione

PIOMBINO 29 dicem­bre 2017 — Il Con­siglio dei min­istri ha approva­to il decre­to di indizione del­la data delle elezioni il 4 mar­zo a segui­to del­lo sciogli­men­to delle Camere. Il pres­i­dente del Con­siglio Pao­lo Gen­tiloni ha por­ta­to il decre­to al Colle per la con­trofir­ma del pres­i­dente del­la Repub­bli­ca Ser­gio Mattarel­la.
Con il decre­to leg­isla­ti­vo 12 dicem­bre 2017 n. 189 sono già sta­ti defin­i­ti i col­le­gi elet­torali. I Comu­ni del­la Val di Cor­nia (Piom­bi­no, Campiglia, San Vin­cen­zo, Sas­set­ta, Suvere­to) apparten­gono a col­le­gi diver­si per l’elezione del­la Cam­era dei dep­u­tati e a col­le­gi uguali per l’elezione del Sen­a­to del­la Repub­bli­ca.
Nei col­le­gi uni­nom­i­nali l’elettore si tro­verà a votare un solo can­dida­to indi­ca­to dal­la coal­izione e il più vota­to sarà elet­to.
Nei sin­goli col­le­gi pluri­nom­i­nali pro­porzion­ali le liste sono bloc­cate.
Il voto sarà espres­so su una sola sche­da per la Cam­era dei dep­u­tati ed una sola sche­da per il Sen­a­to del­la Repub­bli­ca e sarà vieta­to il voto dis­giun­to, ovvero la pos­si­bil­ità di votare un can­dida­to nel col­le­gio uni­nom­i­nale e una lista a lui non col­le­ga­ta nel­la parte pro­porzionale.
La Toscana eleg­gerà 14 dep­u­tatii e 7 sen­a­tori nei col­le­gi uni­nom­i­nali e 24 dep­u­tati e 11 sen­a­tori nei col­le­gi pluri­nom­i­nali.
Per la Cam­era dei dep­u­tati, la cir­co­scrizione Toscana ha 14 col­le­gi uni­nom­i­nali, un numero pari a quel­lo dei col­le­gi uni­nom­i­nali del 1993.
I 24 seg­gi pro­porzion­ali sono asseg­nati a quat­tro col­le­gi pluri­nom­i­nali: un pri­mo col­le­gio pluri­nom­i­nale, Toscana- 01, com­pos­to dai col­le­gi uni­nom­i­nali di Pra­to, Mas­sa, Luc­ca e Pis­toia; un sec­on­do, Toscana- 02, com­pos­to dai col­le­gi uni­nom­i­nali di Pisa, Livorno e Pog­gi­bon­si; un ter­zo, Toscana- 03, for­ma­to dai col­le­gi uni­nom­i­nali di Firen­ze – Quartiere Vec­chio Novoli – Pere­to­la, Firen­ze- Scan­dic­ci, Ses­to Fiorenti­no e Empoli ed un quar­to, Toscana — 04, che accor­pa i col­le­gi uni­nom­i­nali di Arez­zo, Siena e Gros­se­to.

Per l’elezione dei dep­u­tati del­la Cam­era nei col­le­gi uni­nom­i­nali Campiglia, San Vin­cen­zo, Sas­set­ta e Suvere­to fan­no parte del col­le­gio Toscana 13 che com­prende anche i Comu­ni di Bib­bona, Capra­ia Iso­la, Castag­ne­to Car­duc­ci, Ceci­na, Colle­sal­vetti, Livorno, Rosig­nano Marit­ti­mo.

Cam­era dei dep­u­tati — Col­le­gio uni­nom­i­nale Toscana 13

Nelle ultime elezioni politiche (2013) e nelle più recen­ti elezioni region­ali (2015) le mag­giori forze politiche attuali e cioé Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co (PD), Movimento5Stelle (M5S), Forza Italia–Popolo del­la Lib­ertà (FI-PL) e Lega Nord (LN) otten­nero i seguen­ti risul­tati:

Per l’elezione dei dep­u­tati del­la Cam­era nei col­le­gi pro­porzion­ali pluri­nom­i­nali gli stes­si Comu­ni sono inser­i­ti in un col­le­gio (Toscana-02) che com­prende i col­le­gi uni­nom­i­nali di Pisa, Pog­gi­bon­si e Livorno.

Cam­era dei dep­u­tati — Col­le­gio pluri­nom­i­nale Toscana 2

Per l’elezione dei dep­u­tati del­la Cam­era nei col­le­gi uni­nom­i­nali il Comune di Piom­bi­no è inser­i­to nel  col­le­gio Toscana 14 che com­prende anche i Comu­ni di Arci­dos­so, Cam­pag­nati­co, Cam­po nell’Elba, Capal­bio, Capo­liv­eri, Cas­tel del Piano, Castell’Azzara, Cas­tiglione del­la Pesca­ia,  Cini­giano, Civitel­la Pagan­i­co, Fol­loni­ca, Gavor­ra­no, Gros­se­to, Iso­la del Giglio, Magliano in Toscana, Man­ciano, Mar­ciana, Mar­ciana Mari­na, Mas­sa Marit­ti­ma, Monte Argen­tario, Mon­tero­ton­do Marit­ti­mo, Mon­tieri | Orbetello,Pitigliano, Por­to Azzur­ro, Porto­fer­raio, Rio Mari­na, Rio nell’Elba, Roc­cal­beg­na, Roc­castra­da, San­ta Fio­ra, Scansano, Scar­li­no, Seg­giano, Sem­pro­ni­ano, Sora­no.

Cam­era dei dep­u­tati — Col­le­gio uni­nom­i­nale Toscana 14

Nelle ultime elezioni politiche (2013) e nelle più recen­ti elezioni region­ali (2015) le mag­giori forze politiche otten­nero e seguen­ti risul­tati:

Per l’elezione dei dep­u­tati del­la Cam­era nei col­le­gi pluri­nom­i­nali gli stes­si Comu­ni sono inser­i­ti in un col­le­gio (Toscana-04) che com­prende i col­le­gi uni­nom­i­nali di Arez­zo, Siena e Gros­se­to.

Cam­era dei dep­u­tati — Col­le­gio pluri­nom­i­nale Toscana 4

Per l’elezione dei sen­a­tori nel Sen­a­to del­la Repub­bli­ca tut­ti i Comu­ni del­la Val di Cor­nia sono in un  col­le­gio uni­nom­i­nale (Toscana-07) che com­prende i Comu­ni di Arci­dos­so, Bib­bona, Cam­pag­nati­co, Campiglia Marit­ti­ma, Cam­po nell’Elba, Capal­bio, Capo­liv­eri, Capra­ia Iso­la, Castag­ne­to Car­duc­ci, Cas­tel del Piano, Castell’Azzara, Cas­tiglione del­la Pesca­ia, Ceci­na  Cini­giano, Civitel­la Pagan­i­co, Colle­sal­vetti, Fol­loni­ca, Gavor­ra­no, Gros­se­to, Iso­la del Giglio, Livorno, Magliano in Toscana, Man­ciano, Mar­ciana, Mar­ciana Mari­na, Mas­sa Marit­ti­ma, Monte Argen­tario, Mon­tero­ton­do Marit­ti­mo, Mon­tieri, Orbetel­lo, Piom­bi­no, Pit­igliano, Por­to Azzur­ro, Porto­fer­raio, Rio Mari­na, Rio nell’Elba, Roc­cal­beg­na, Roc­castra­da, Rosig­nano Marit­ti­mo, San Vin­cen­zo, San­ta Fio­ra, Sas­set­ta, Scansano, Scar­li­no, Seg­giano, Sem­pro­ni­ano, Sora­no, Suvere­to.

Sen­a­to del­la Repub­bli­ca — Col­le­gio uni­nom­i­nale Toscana 7

Nelle ultime elezioni politiche (2013) e nelle più recen­ti elezioni region­ali (2015) le mag­giori forze politiche otten­nero e seguen­ti risul­tati:

Per l’elezione dei sen­a­tori del Sen­a­to del­la Repub­bli­ca nei col­le­gi pluri­nom­i­nali gli stes­si Comu­ni sono inser­i­ti in un col­le­gio (Toscana-02) che com­prende i col­le­gi uni­nom­i­nali di Arez­zo, Pisa, Livorno.

Sen­a­to del­la Repub­bli­ca — Col­le­gio pluri­nom­i­nale Toscana 2

Dal 2008 al 2015 il fenom­e­no politi­ca­mente più ril­e­vante è sta­to il calo del­la parte­ci­pazione al voto.
Pren­den­do a rifer­i­men­to i col­le­gi del­la Cam­era Toscana 13 e Toscana 14  la per­centuale dei votan­ti sug­li elet­tori è pas­sa­ta rispet­ti­va­mente dall’ 83,07% al 46,50% nel col­le­gio Toscana 13 e dall’ 83,38% al 48,11% nel col­le­gio Toscana 14:

Pren­den­do a rifer­i­men­to il col­le­gio del Sen­a­to del­la Repub­bli­ca Toscana 07   la per­centuale dei votan­ti sug­li elet­tori è pas­sa­ta rispet­ti­va­mente dall’ 84,57% delle elezioni sen­a­to­ri­ali del 2008 al 47,32% delle elezioni region­ali del 2015:

 

 

Commenta il post