Intervista a Tomas Grohé, ex-Coordinatore di Emscher Park

Nella Ruhr, là dove c’erano altoforni e miniere

· Inserito in Sotto la lente· 1 commento »
fotone ruhr
Fabio Caciagli

Nel bacino della Ruhr, un tempo sinonimo di carbone ed acciaio, a partire dalla crisi degli anni ’70 gli addetti all’industria carbonifera e siderurgica sono passati dall’ oltre mezzo milione dei primi decenni del dopoguerra agli attuali 40mila. Ancora oggi il numero dei senza lavoro nettamente superiore alla media federale e gli abitanti nel giro di trent’anni sono passati da sei a cinque milioni. Ma cosa sarebbe successo se il governo del Land Nord Reno – Vestfalia non fosse corso ai ripari per una vera riconversione strutturale dell’area? Facile immaginarlo.

Leggi il resto »
A Città futura, Montegemoli e Colmata

Terreni comprati ma mai utilizzati

Terreni comprati ma mai utilizzati

PIOMBINO 20 settembre 2014 – Comprare terreni per decine e decine di ettari con denaro pubblico e non utilizzarli, magari venderli ad altri enti pubblici che ugualmente non li utilizzano e questo farlo per realizzare per lo più insediamenti produttivi quando la crisi della siderurgia lascia liberi centinaia di ettari di terreni industriali su una parte dei quali, ancorché minima, si spendono soldi per primissimi interventi di bonifica (50milioni di euro), da un lato non sembra logico e dall’ altro sembra uno spreco.

Leggi il resto »
Area Produttiva Ecologicamente Attrezzata (APEA) in Colmata

Un insediamento di cui non si sente il bisogno

Un insediamento di cui non si sente il bisogno

PIOMBINO 20 settembre 2014 – È utile creare a Piombino un’altra area per insediamenti produttivi quando la crisi della siderurgia ne ha liberate così tante? Secondo gli amministratori del Comune di Piombino sembra proprio di sì.
Vicesindaco ed assessore alle attività produttive ne sembrano proprio convinti: è prioritario, essi affermano, infrastrutturare le aree di Colmata per poter consentire l’insediamento di nuove imprese.

Leggi il resto »
Doveva produrre combustibile

Un impianto per i rifiuti da sette anni inutilizzato

Un impianto per i rifiuti da sette anni inutilizzato

PIOMBINO 20 settembre 2014 – Il Consiglio comunale di Piombino ha chiesto alla Regione di soprassedere alla scadenza (15 settembre) data per dimostrare che l’ impianto di Piombino di produzione del CDR (Combustibile Derivato dai Rifiuti) era funzionante per uscire dall’ alternativa in cui l’ASIU si era ficcata tra mettere in funzione l’impianto con aggravio di costi da recuperare poi sulle bollette che pagano i cittadini o restituire il contributo pubblico a suo tempo ottenuto dalla Unione Europea tramite la Regione.

Leggi il resto »
MA C'è CHI LO VUOLE CANDIDATO IN REGIONE E RACCOGLIE LE FIRME

Gianni Anselmi, incarico per la Grosseto-Fano

anselmi

PIOMBINO 18 settembre 2014 – C’è chi ha promosso una petizione perché lo vuole candidato al consiglio regionale e chi pubblica graduatorie che lo vedono vincitore di una selezione pubblica promossa all’inizio dello scorso mese di agosto da Logistica Toscana, una società di servizi che ha come socio capofila la Regione.
L’ex sindaco Gianni Anselmi, rimasto politicamente disoccupato dalla fine del suo secondo mandato in Comune, torna alla ribalta.

Leggi il resto »