proposte per sbloccare la situazione della siderurgia piombinese

Rimanere ancora tra i migliori acciaieri del mondo

1 fotografico copia
Leonardo Mezzacapo

PIOMBINO 25 agosto 2016 – In questa situazione di paralisi totale del “progetto Aferpi” , due sono le cose che vanno finalmente dette con chiarezza: cosa realmente sta accadendo e cosa ancora è possibile fare. Ovvero, occorre dire parole di verità e, con il massimo realismo possibile, mettere in campo nuove proposte.

Leggi il resto »
Avviato il procedimento per la formazione del nuovo piano cave

I Comuni cosa diranno alla Regione su cave e rifiuti?

monte valerio
Redazione

PIOMBINO 24 agosto 2016 – La Regione Toscana ha avviato il 1° agosto il procedimento per la formazione del nuovo piano regionale cave (PRC). Un piano di notevole importanza dato che
i giacimenti individuati costituiranno invarianti strutturali ai sensi della normativa regionale in materia di governo del territorio e individuazione dei fabbisogni, dei giacimenti, dei comprensori estrattivi.

Leggi il resto »
SIDERURGIA: DOPO LE RIUNIONI DI LUGLIO E PRIMA DI QUELLE DI SETTEMBRE

Tra domande non fatte e risposte non pervenute

DSC_8473
Redazione

PIOMBINO 8 agosto 2016 – Beh, qualcosa è cambiato anche se non in meglio. Pista di decollo verso “la stella del Mediterraneo” è diventata una strada piena di buche, tant’è che gli stessi che ieri parlavano in termini ben diversi oggi ammettono, per voce del vicesindaco di Piombino Stefano Ferrini che “La situazione è sicuramente complessa e non è certamente quella che ci saremmo aspettati lo scorso anno”.

Leggi il resto »
AL SETACCIO IL DOCUMENTO DI AFERPI CHE RIDISEGNA LA CITTà

Masterplan: esaltazione, entusiasmo, limiti e timori

PIOMBINO (LI) - Situazione Lucchini. Enrico Rossi incontra il presidente di Cevital, Issad Rebrab,e il sindaco Massimo Giuliani 
 Claudio Giovannini/CGE fotogiornalismo
Redazione

PIOMBINO 5 agosto 2016 – Che il masterplan di Aferpi sia un documento importante non c’è dubbio. Così come non giova certo una sopravvalutazione acritica delle indicazioni che da esso emergono e, d’altro canto, non appare opportuno un sforzo, spesso immotivato, per favorire anche ciò che, nel piano, non è oggettivamente in linea con gli interessi della collettività. Di fronte ad un passaggio storico nell’economia della vallata, ci pare scontato uno sforzo per capire, per valutare, per ragionare.

Leggi il resto »
PRIMA L'OK E POI IL DIETRO FRONT DEL SINDACO ALL'ARENILE RISERVATO

Spiaggia per naturisti come la tela di Penelope

natura

PIOMBINO 2 agosto 2016 – No, non scherziamo: la signora di Itaca è inarrivabile. Penelope costruiva di giorno e disfaceva di notte, tutto in 24 ore. Giuliani al massimo è arrivato ad un intervallo di otto giorni tra il fare ed il disfare.
Il sindaco e la sua giunta il 18 maggio scorso decisero di allinearsi a San Vincenzo e Capoliveri e deliberarono l’istituzione di una spiaggia per la pratica del “naturismo”. Del resto nulla lo vieta e poi “la pratica è largamente diffusa in Europa ed anche in Italia.

Leggi il resto »