Archivio ‘È accaduto’

PD preferisce il Phalesia al consiglio comunale

02.24.2018 · Inserito in È accaduto

PIOMBINO 24 febbraio 2018 - Ieri, il sindaco Massimo Giuliani ha aggiornato i consiglieri con le informazioni a sua disposizione circa la trattativa tra Aferpi e Jindal in ordine alla cessione delle acciaierie di Piombino e ha spiegato che il ministro Calenda è stato uno degli attori protagonisti della vicenda. Nel merito il gruppo di Rifondazione ...

Il Pd va al Phalesia, Calenda non va in consiglio

02.24.2018 · Inserito in È accaduto, Lavoro e lavori

PIOMBINO 24 febbraio 2018 - Il Partito Democratico si dovrebbe solo vergognare. Ieri mattina, dopo le entusiastiche notizie sulla cessione di Aferpi da Cevital a JSW  miracolosamente effettuatasi a dieci giorni dalle elezioni e, ancor più miracolosamente, il giorno prima di un’iniziativa di campagna elettorale del PD alla presenza di Carlo Calenda, il capogruppo di ...

Ma quale no alle cave, non scherziamo

02.19.2018 · Inserito in È accaduto

CAMPIGLIA 19 febbraio 2018 - Dopo i recenti comunicati dell'amministrazione di Campiglia sul parere negativo all'ampliamento del perimetro di cava di Monte Valerio,emergono tutte le contraddizioni di questa amministrazione. Ma quale no alle cave?  A Campiglia si continuerà a scavare ancora per decenni Il 12 febbraio 2018 la giunta di Campiglia ha espresso parere negativo sulle richieste ...

Lunga storia non finita della bonifica di Città futura

02.13.2018 · Inserito in È accaduto

PIOMBINO 13 febbraio 2018 - È stato pubblicato dal Ministero dell’ambiente lo “Stato delle procedure per la bonifica 31 dicembre 2017” riguardante tutti i siti di interesse nazionale da bonificare (Sin) presenti in Italia. Per quel che riguarda Piombino niente di nuovo rispetto alla edizione del maggio 2017 di cui Stile libero aveva già parlato ...

Già evidenziate le enormi criticità delle pale eoliche

02.05.2018 · Inserito in È accaduto

CAMPIGLIA 5 febbraio 2018 - Il Comitato per Campiglia non è nuovo ad affermazioni non solo completamente errate nella ricostruzione tecnica, ma anche infarcite da considerazioni inappropriate. In primo luogo il progetto dell’impianto eolico sul Monte Calvi riguarda due pale ubicate sul territorio del Comune di San Vincenzo, sul quale la Regione ci ha informato dell’avvenuto ...