Archivio ‘Da non perdere’

Gente della città del ferro Piombino 1970 — 2014

02.18.2018 · Inserito in Da non perdere

PIOMBINO 18 febbraio 2018 - "​Pino Bertelli ci propone anche un sogno, il sogno che possa ripetersi, nel nostro presente, una pagina dimenticata ma bellissima della nostra storia nazionale: quando il primo operaio entrò nel Parlamento italiano. Era il 1900, quell’operaio si chiamava Pietro Chiesa ed era verniciatore al porto di Genova. Pietro Chiesa entra timido ...

Avremo anticipi sulle migrazioni degli uccelli

02.15.2018 · Inserito in Da non perdere

PIOMBINO 15 febbraio 2018 - La lunga siccità estiva e le poche piogge autunnali, non hanno permesso alle nostre oasi di raggiungere il normale  livello di acqua all’interno delle paludi di Bolgheri e del Bottagone, per cui specie come folaghe e tuffetti, che di solito erano numerosi nei nostri stagni, adesso sono quasi del tutto ...

Il Comune di Campiglia è contrario alle pale eoliche

02.13.2018 · Inserito in Da non perdere

CAMPIGLIA 13 febbraio 2018 - La giunta comunale di Campiglia riprende il discorso sulle attività estrattive e gli impianti connessi affermando: “Riteniamo doveroso intervenire sulla fantasiosa ricostruzione apparsa sulla stampa in questi giorni per rinnovare e fare chiarezza sulle linee politiche che ispirano da anni l’azione di governo della giunta comunale campigliese guidata dalla sindaca ...

Cave e pale eoliche: bene San Vincenzo e Suvereto

02.11.2018 · Inserito in Da non perdere

CAMPIGLIA 11 febbraio 2018 - Il Comitato per Campiglia accoglie con soddisfazione i pareri negativi espressi dai Comuni di Suvereto e di San Vincenzo sui progetti di nuove escavazioni sul Monte Calvi e di installazione di pale eoliche. Ci pare una inversione di rotta, nella sostanza, e soprattutto, nel metodo, rispetto a quanto avvenuto fino ad ...

Suvereto dice no a due nuove cave

02.10.2018 · Inserito in Da non perdere

SUVERETO 10 febbraio 2018 - Com'è noto, la Regione Toscana sta predisponendo il nuovo piano regionale cave ( PRC). Il PRC individua sul territorio i giacimenti in cui sono riscontrabili sostanze utili ai fini estrattivi, entro i cui perimetri i Comuni possono individuare le aree a destinazione estrattiva. Nella fase di predisposizione del PRC è arrivata ...