Archivio ‘Editoriale’

Oscurare la realtà per fuggire dalle responsabilità

12.01.2019 · Inserito in Editoriale

PIOMBINO 30 novembre 2019 - Per mercoledì 4 dicembre è convocato l’incontro tra il Comune di Piombino e il Ministero dello Sviluppo Economico per parlare dell’attuazione del programma di rilancio dell’area di crisi industriale complessa di Piombino. Convocati al tavolo anche il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il presidente della Provincia di Livorno Maria Ida ...

Ora solo un sentiero stretto senza scorciatoie

11.19.2019 · Inserito in Editoriale

PIOMBINO 19 novembre 2019 - Nessuno può dimenticare che l’allora sindaco di Piombino ed attuale consigliere regionale Gianni Anselmi si sbracciava già nel 2011 a rassicurare che i problemi finanziari di Asiu era congiunturali e che la stessa azienda era un’azienda che funzionava bene. Nessuno può dimenticare che l’allora sindaco di Campiglia Rossana Soffritti già nel ...

Dagli spizzichi a un coerente esperimento europeo

11.14.2019 · Inserito in Editoriale

PIOMBINO 14 novembre 2019 - Per descrivere l'attuale situazione della Val di Cornia può essere di una qualche utilità un prisma triangolare: su una faccia appare una popolazione calante e vecchia, su un'altra tanti disoccupati, tanti assistiti, tanti invisibili. I numeri di volta in volta pubblicati da Stile libero Idee dalla Val di Cornia hanno dimostrato che quantitativamente si ...

Dopo inni alla gioia e atti di fede ora implorazioni

09.15.2019 · Inserito in Editoriale

PIOMBINO 15 settembre 2019 - In quindici anni la linea strategica  del Partito democratico e delle principali organizzazioni sindacali (Cgil, Cisl e Uil) della Val di Cornia è passata dagli inni alla gioia agli atti di fede. Adesso ha fatto un ulteriore passo in avanti: è arrivata alle implorazioni. Come strategia niente male mentre intorno nel ...

Non si risolvono i problemi con gli atti di fede

09.01.2019 · Inserito in Editoriale

PIOMBINO 1 settembre 2019 – Il Comune di Piombino ed i partiti che l’hanno governato hanno avuto negli ultimi quindici anni come linea strategica fondamentale l’atto di fede. Oggi Partito democratico e lista collegata, pur all’opposizione, continuano. È un atto di fede definire RIMateria “un'azienda che noi continuiamo a pensare potrebbe essere funzionale alla gestione ...