PIOMBINO, LIVORNO, TOSCANA: MENO ASSUNTI PIU' DISOCCUPATI

Anche da aprile a giugno male il mercato del lavoro

PIOMBINO 18 set­tem­bre 2019 — Anco­ra meno ingres­si nel mon­do del lavoro (avvi­a­men­ti) e più ingres­si nel­lo sta­to di dis­oc­cu­pazione (flus­so di ingres­si in dis­oc­cu­pazione): ques­ta nel­la sostan­za la fotografia del mer­ca­to del lavoro in Val di Cor­nia (Cen­tro per l’impiego di Piom­bi­no) nel sec­on­do trimestre del 2019 rispet­to al sec­on­do trimestre 2019.

Leg­gi il resto »
AVEVANO DATO PER CONQUISTATO CIO' CHE NEGLI ACCORDI NON ERA SCRITTO

Dopo inni alla gioia e atti di fede ora implorazioni

· Inserito in Editoriale· Nessun commento »
Redazione

PIOMBINO 15 set­tem­bre 2019 — In quindi­ci anni la lin­ea strate­gi­ca  del Par­ti­to demo­c­ra­ti­co e delle prin­ci­pali orga­niz­zazioni sin­da­cali (Cgil, Cisl e Uil) del­la Val di Cor­nia è pas­sa­ta dagli inni alla gioia agli atti di fede. Adesso ha fat­to un ulte­ri­ore pas­so in avan­ti: è arriva­ta alle implo­razioni.
Come strate­gia niente male men­tre intorno nel pas­sato tut­to crolla­va ed ora tut­to sta andan­do a rotoli.
Del pas­sato Stile libero Idee dal­la Val di Cor­nia ha abbon­dan­te­mente par­la­to.
Fis­si­amo l’attenzione sull’oggi.

Leg­gi il resto »
IN OCCASIONE DEL 76° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI PIOMBINO

E’ questo di cui Piombino ha bisogno: audacia

Francesco Ferrari

PIOMBINO 8 set­tem­bre 2019 — Innanz­i­tut­to ci ten­go a salutare le autorità civili, mil­i­tari e reli­giose, le forze dell’ordine e le asso­ci­azioni d’arma, dei par­ti­giani, dei reduci e dei com­bat­ten­ti che sono al mio fian­co oggi per cel­e­brare ques­ta impor­tante ricor­ren­za. La loro pre­sen­za in ques­ta sala non è soltan­to una tradizione o una for­mal­ità ma un seg­no del­la volon­tà comune di con­tin­uare a tes­ti­mo­ni­are insieme i val­ori stori­ci del patri­ot­tismo e del­la fedeltà alla Nazione.

Leg­gi il resto »
DISCARICHE, TERRITORIO, LAVORO UNICO PROBLEMA COMPLESSO

Non si risolvono i problemi con gli atti di fede

· Inserito in Editoriale· Nessun commento »
Redazione

PIOMBINO 1 set­tem­bre 2019 – Il Comune di Piom­bi­no ed i par­ti­ti che l’hanno gov­er­na­to han­no avu­to negli ulti­mi quindi­ci anni come lin­ea strate­gi­ca fon­da­men­tale l’atto di fede. Oggi Par­ti­to demo­c­ra­ti­co e lista col­le­ga­ta, pur all’opposizione, con­tin­u­ano. È un atto di fede definire RIMa­te­ria “un’azienda che noi con­tinuiamo a pen­sare potrebbe essere fun­zionale alla ges­tione del ciclo dei rifiu­ti indus­tri­ali e delle boni­fiche, che restano un nos­tro obi­et­ti­vo”.

Leg­gi il resto »
UNA CONTRADDIZIONE APERTA CHE IL PIANO REGIONALE ACCENTUA

Cave: poca occupazione, molti danni al territorio

PIOMBINO 31 agos­to 2019 — Le con­clu­sioni alle quali si arri­va leggen­do il Piano Regionale Cave adot­ta­to recen­te­mente dal­la Regione Toscana in mer­i­to al set­tore estrat­ti­vo in Val di Cor­nia non pos­sono che essere uni­voche. La Regione ha pre­so le pro­prie deci­sioni e le ha sot­to­poste al vaglio delle osser­vazioni entro il 20 otto­bre 2019. Chi­unque può esprimer­si, Comu­ni com­pre­si.  

Leg­gi il resto »