Ancora osservazioni al “Distretto della nautica”

· Inserito in Da non perdere

PIOMBINO 5 set­tem­bre 2017 — È di nuo­vo in pub­bli­cazione ai fini del pro­ced­i­men­to di Val­u­tazione di Impat­to Ambi­en­tale (VIA)  il Piano Rego­la­tore Por­tuale “Dis­tret­to del­la Nau­ti­ca, Polo del­la Cantieris­ti­ca dei servizi e delle attiv­ità ittiche — Chiusa del­la Cor­nia Vec­chia (Ponte­doro)”. Dal 12 agos­to 2017 decor­rono i 45 giorni entro cui qualunque cit­tadi­no può pre­sentare osser­vazioni. La ripub­bli­cazione si è resa nec­es­saria a segui­to di richi­este di infor­mazioni aggiun­tive e chiari­men­ti for­mu­late dal­la Regione Toscana. Tut­ta la doc­u­men­tazione può essere scar­i­ca­ta dal sito http://www.regione.toscana.it/-/progetti-sottoposti-a-procedura-di-valutazione-di-impatto-ambientale

Le osser­vazioni ed inte­grazioni richi­este dal­la Regione Toscana riguardano i seguen­ti capi­toli:

Pun­to 1.1 ) Nuo­vo ponte Fos­so Cor­nia Vec­chia
Pun­to 1.2 ) Stu­dio idro­logi­co e ver­i­fiche idrauliche Fos­so Cor­nia Vec­chia
Pun­to 1.3 ) Prog­et­to dra­gag­gio canale arti­fi­ciale del fos­so del­la Cor­nia Vec­chia
Pun­to 1.4 ) Coeren­za fra sta­to attuale e real­iz­zazione 1° stral­cio bonifi­ca La Chiusa
Pun­to 1.5 ) Inter­ven­ti di con­sol­i­da­men­to dei ter­reni di fon­dazione per le opere
Pun­to 1.6 ) Disponi­bil­ità delle reti acque­dot­ti da parte del sogget­to gestore
Pun­to 1.7 ) Modal­ità ese­cuzione sin­gole lavo­razioni delle opere a mare
Pun­to 1.8 ) Fase di cantier­iz­zazione
Pun­to 1.9 ) Manuten­zione canali, darsene, avam­por­to e imboc­catu­ra
Pun­to 2.a.1 ) Sti­ma emis­sioni polveru­lente asso­cia­bili alle attiv­ità di cantiere
Pun­to 2.a.2 ) Atmos­fera : ricadute asso­ciate alla fase di eser­cizio
Pun­to 2.b.1 ) Doc­u­men­tazione acus­ti­ca
Pun­to 2.b.2 ) Impat­to acus­ti­co derivante dall’incremento di traf­fi­co su SP Principes­sa e sud rota­to­ria
Pun­to 2.c.1 ) Area del prog­et­to com­pre­sa nel Sito di Inter­esse Nazionale di Piom­bi­no
Movi­men­tazione mate­ri­ale (sca­v­a­to e dra­ga­to) sot­to­pos­ta ad approvazione MATTM
Pun­to 2.c.2 (a) Prog­et­ti di bonifi­ca dell’area denom­i­na­ta Chiusa — LI103b
Pun­to 2.c.2 (b) Dra­gag­gio e riu­ti­liz­zo sed­i­men­ti, Area mari­no costiera – LI286
Pun­to 2.c.2 © Dra­gag­gio selet­ti­vo
Pun­to 2.c.2 (d) Mon­i­tor­ag­gio inte­gra­to con forme di con­trol­lo di APP per por­to com­mer­ciale
Pun­to 2.c.2 (e) Capac­ità resid­ua vas­ca APP (per con­fer­i­men­to sed­i­men­ti con­t­a­m­i­nati dra­gati
Pun­to 2.c.3 (a) Area a ter­ra, siti Demanio 2 ed AFERPI
Pun­to 2.c.3 (b) Area a ter­ra, siti Demanio 2 ed AFERPI – Con­t­a­m­i­nazioni suo­lo
Pun­to 2.c.3 © Area a ter­ra, siti Demanio 2 ed AFERPI – Con­t­a­m­i­nazioni acque sot­ter­ra­nee
Pun­to 2.c.4 ) Piano di Uti­liz­zo Terre
Pun­to 2.c.5 (a) Carat­ter­iz­zazioni pre­sen­tate e reimpiego del mate­ri­ale
Pun­to 2.c.5 (b) Carat­ter­iz­zazioni pre­sen­tate e reimpiego del mate­ri­ale – inte­grazioni e chiari­men­ti
Pun­to 2.c.6 ) Parte del prog­et­to inter­es­sa il sito AFERPI
Pun­to 2.c.7 ) Ges­tione rifiu­ti – prodot­ti da navi e residui scari­co
Pun­to 2.c.8 ) Ges­tione rifiu­ti – prodot­ti dai com­par­ti del prog­et­to
Pun­to 2.d.1 ) Dra­gag­gi
Pun­to 2.d.1 (a) Vasche col­ma­ta AdSP
Pun­to 2.d.1 (b) Pre­dis­po­sizione del Prog­et­to di bonifi­ca, per effet­tuazione dei dra­gag­gi (ai sen­si art.5-bis L.84/94)
Pun­to 2.d.1 © Inter­ven­to di dra­gag­gio
Pun­to 2.d.1 (d) Con­fer­i­men­to in vas­ca
Pun­to 2.d.1 (e) Area non com­pre­sa in ambito por­tuale
Pun­to 2.d.1 (f) Attual­iz­zazione del prog­et­to al D.lgs n. 169 del 4 agos­to 2016
Pun­to 2.d.1 (g) Piano di manuten­zione e mon­i­tor­ag­gio : canale, darsene, avam­por­to, ed imboc­catu­ra
Pun­to 2.d.2 Aspet­ti geo­logi­ci
Pun­to 2.d.3 (a) Acque mete­oriche : zona dis­trib­u­tori
Pun­to 2.d.3 (b) Acque mete­oriche : area cantieris­ti­ca (rimes­sag­gio, pro­duzione e manuten­zione imbar­cazioni)
Pun­to 2.d.4 Acque mete­oriche delle aree di cantiere
Pun­to 2.d.5 (a) Acque di bal­neazione : qual­ità delle acque
Pun­to 2.d.5 (b) Acque mari­no costiere : sver­sa­men­ti acci­den­tali
Pun­to 2.d.6 (a) Servizio acqua
Pun­to 2.d.6 (b) Servizio fog­natu­ra nera e impianto di depu­razione
Pun­to 2.d.7 Acque super­fi­ciali foce Cor­nia Vec­chia
Pun­to 2.d.8 Qual­ità acque mari­no costiere
Pun­to 2.d.9 (a) Ambi­ente idri­co : pos­si­bile scari­co di sostanze peri­colose
Pun­to 2.d.9 (b) Ambi­ente idri­co : impianti rimes­sag­gio o lavag­gio imbar­cazioni
Pun­to 2.d.9 © Accorg­i­men­ti adot­tati per min­i­miz­zare gli impat­ti sull’ambiente acquati­co
Pun­to 2.d.10 Fab­bisog­no acqua indus­tri­ale
Pun­to 2.d.11 Riu­ti­liz­zo acque mete­oriche o riu­so delle reflue depu­rate
Pun­to 2.d.12 (a) acque nere e piattafor­ma inte­gra­ta
Pun­to 2.d.12 (b) scari­co acque nere depu­rate e bal­neazione
Pun­to 2.d.12 © dimen­sion­a­men­to dell’impianto di trat­ta­men­to acque nere
Pun­to 2.d.13 Area des­ti­na­ta al com­mer­cio del pesce
Pun­to 3.1 Pae­sag­gio : pre­scrizioni Con­feren­za dei servizi del 11/12/2015

Come si vede si trat­ta di un elen­co cor­poso di argo­men­ti molto impor­tan­ti tra i quali ne scegliamo alcu­ni ai quali, per­al­tro, se ne aggiun­gono altri altret­tan­to impor­tan­ti. Scegliamo quelle che riguardano il tema del­la bonifi­ca del sito, delle relazioni con i prog­et­ti di bonifi­ca AFERPI e INVITALIA e dei col­lega­men­ti infra­strut­turali. Argo­men­ti evi­den­te­mente non stu­diati o doc­u­men­tati a suf­fi­cien­za:

Pun­to 1.4 ) Coeren­za fra sta­to attuale e real­iz­zazione 1° stral­cio bonifi­ca La Chiusa
In tale pun­to è sta­to ril­e­va­to una incon­gruen­za fra lo sta­to attuale con­sid­er­a­to nel prog­et­to e lo sta­to dei luoghi dell’area denom­i­na­ta La Chiusa inter­es­sa­ta dall’avvenuta bonifi­ca del 1° stral­cio di inter­ven­to. E’ richiesto di chiarire quale sia lo sta­to attuale con­sid­er­a­to nel pre­sente prog­et­to ed aggiornare con­seguente­mente il bilan­cio dei mate­ri­ali nec­es­sari per il riem­pi­men­to / banchi­na men­to di det­ta area.

Pun­to 2.c.2 (a) Prog­et­ti di bonifi­ca dell’area denom­i­na­ta Chiusa — LI103b
In tale pun­to si ril­e­va che, dal pun­to di vista delle boni­fiche, il prog­et­to inter­es­sa la parte di area a mare denom­i­na­ta LI103b “Spec­chio acqueo La Chiusa”. Per tale area il prog­et­to di bonifi­ca è cos­ti­tu­ito di 3 stral­ci. Per il pri­mo stral­cio è sta­ta rilas­ci­a­ta la cer­ti­fi­cazione di avvenu­ta bonifi­ca (A.D. Prov. LI n.144 — 28/08/2014). Per gli stral­ci II e III , nel ver­bale del­la Con­feren­za dei Servizi istrut­to­ria con­vo­ca­ta dal MATTM in data 24/10/2014 si ripor­ta che : L’Autorità Por­tuale di Piom­bi­no infor­ma che per quan­to riguar­da il II e III Stral­cio del Prog­et­to le pro­ce­dure di gara saran­no con­cluse entro il 2014 , entram­bi gli inter­ven­ti fan­no parte dell’AdP del 24/04/2014”. Sono richi­este infor­mazioni sul­lo sta­to di attuazione degli inter­ven­ti del II e III stral­cio e chiari­men­ti volti ad illus­trare le relazioni tec­niche e fun­zion­ali fra gli stes­si ed il prog­et­to del Polo del­la Cantieris­ti­ca.

Pun­to 2.c.2 (a) Prog­et­ti di bonifi­ca dell’area denom­i­na­ta Chiusa — LI103b
In tale pun­to si ril­e­va che, dal pun­to di vista delle boni­fiche, il prog­et­to inter­es­sa la parte di area a mare denom­i­na­ta LI103b “Spec­chio acqueo La Chiusa”. Per tale area il prog­et­to di bonifi­ca è cos­ti­tu­ito di 3 stral­ci. Per il pri­mo stral­cio è sta­ta rilas­ci­a­ta la cer­ti­fi­cazione di avvenu­ta bonifi­ca (A.D. Prov. LI n.144 — 28/08/2014). Per gli stral­ci II e III , nel ver­bale del­la Con­feren­za dei Servizi istrut­to­ria con­vo­ca­ta dal MATTM in data 24/10/2014 si ripor­ta che : L’Autorità Por­tuale di Piom­bi­no infor­ma che per quan­to riguar­da il II e III Stral­cio del Prog­et­to le pro­ce­dure di gara saran­no con­cluse entro il 2014 , entram­bi gli inter­ven­ti fan­no parte dell’AdP del 24/04/2014”. Sono richi­este infor­mazioni sul­lo sta­to di attuazione degli inter­ven­ti del II e III stral­cio e chiari­men­ti volti ad illus­trare le relazioni tec­niche e fun­zion­ali fra gli stes­si ed il prog­et­to del Polo del­la Cantieris­ti­ca.

Pun­to 2.c.3 (a) Area a ter­ra, siti Demanio 2 ed AFERPI
Il prog­et­to inter­es­sa una porzione del­la zona ovest del sito LI105b (Area pub­bli­ca Demanio 2) e la via­bil­ità di acces­so con­nes­sa al prog­et­to inter­es­sa un’area mar­ginale del sito LI053aA (AFERPI). E’ richiesto di ver­i­fi­care la sovrap­po­sizione del prog­et­to con i due siti di bonifi­ca. Sem­pre per tali aree è richiesto di con­frontare i risul­tati delle carat­ter­iz­zazioni svolte con le des­ti­nazioni d’uso pre­viste in prog­et­to.

Pun­to 2.c.3 (b) Area a ter­ra, siti Demanio 2 ed AFERPI – Con­t­a­m­i­nazioni suo­lo
In tale pun­to si evi­den­zia che per le aree Demanio 2 e AFERPI aree sono state riscon­trate delle con­t­a­m­i­nazioni in fase di carat­ter­iz­zazione.
E’ richiesto di tenere con­to del­la con­t­a­m­i­nazione da Idro­car­buri C>12 del cam­pi­one inter­me­dio (1–2m) del sondag­gio “S29” (sito “Demanio 2”) rap­p­re­sen­ta­ti­vo di un poligono di Thiessen rica­dente nell’area di inter­ven­to e di even­tu­ali con­t­a­m­i­nazioni dei poligo­ni Thiessen del sito AFERPI che ricadono anch’essi nel perimetro dell’opera. E’ richi­es­ta inoltre un’Analisi di Ris­chio sito speci­fi­ca.

Pun­to 2.c.3 © Area a ter­ra, siti Demanio 2 ed AFERPI – Con­t­a­m­i­nazioni acque sot­ter­ra­nee
In tale pun­to si evi­den­zia che per l’area di inter­esse è sta­to con­dot­to un solo mon­i­tor­ag­gio del­la fal­da (in occa­sione delle carat­ter­iz­zazioni 2011). I risul­tati mostra­no una con­t­a­m­i­nazione in fal­da. E’ richiesto di ver­i­fi­care lo sta­to attuale del­la fal­da, ed in caso di con­fer­ma delle con­t­a­m­i­nazioni è richi­es­ta un’analisi di ris­chio sito speci­fi­ca per ver­i­fi­care l’assenza di ris­chio san­i­tario per inalazioni di vapori da fal­da.

Pun­to 2.c.6 ) Parte del prog­et­to inter­es­sa il sito AFERPI 
Una ridot­ta porzione del prog­et­to (area impianti tec­no­logi­ci, pri­ma rota­to­ria e zona verde lim­itro­fa ai parcheg­gi) inter­es­sa un’area ester­na al sito “Demanio 2” e ricade all’interno del sito AFERPI — LI053aA. E’ richi­es­ta copia del­la doc­u­men­tazione rel­a­ti­va agli esi­ti dei sondag­gi del sito AFERPI per la parte di inter­esse.

Pun­to 1.1 ) Nuo­vo ponte Fos­so Cor­nia Vec­chia
Con questo pun­to è sta­to ril­e­va­to che rel­a­ti­va­mente al pre­vis­to nuo­vo ponte sul Fos­so Cor­nia Vec­chia non è sta­to pre­sen­ta­to nes­sun elab­o­ra­to. E’ richiesto di inte­grare il prog­et­to e lo SIA con la pre­vi­sione del sud­det­to ponte (come opera con­nes­sa al prog­et­to stes­so).

 

 

Commenta il post