Amici della DC ricordano Ofelio Cecchetti

· Inserito in Lettere
pervenuta in redazione

PIOMBINO 17 mag­gio 2018 — Purtrop­po un altro pez­zo impor­tante del­la sto­ria del­la DC piom­bi­nese se ne è anda­to, Ofe­lio Cec­chet­ti. Politi­co di raf­fi­na­ta saggez­za ed espe­rien­za, a cav­al­lo fra gli anni 70/80 fu con­sigliere comu­nale e mem­bro del con­siglio di ammin­is­trazione dell’ASIU in quo­ta oppo­sizione. Fino agli anni 90 fu diri­gente locale e provin­ciale del­lo scu­d­ocro­ci­a­to. Dopo la dias­po­ra democris­tiana si avvicinò al par­ti­to popo­lare, ma solo per un breve peri­o­do. Poi si ritirò defin­i­ti­va­mente dal­la polit­i­ca atti­va. Nonos­tante ciò, con­tin­uò ad essere pun­to di rifer­i­men­to per i tan­ti ami­ci ex democris­tiani impeg­nati negli enti locali, i quali han­no sem­pre attin­to a piene mani dai suoi con­sigli.
Ricor­da Lui­gi Cop­po­la: “È sta­to un grande ami­co di mio padre e dopo la sua morte mi è sta­to sem­pre vici­no. Sono pro­fon­da­mente addo­lorato per la sua scom­parsa. Mi mancher­an­no molto le sue anal­isi politiche, sem­pre lucide e lungimi­ran­ti”.
Alcu­ni suoi com­pag­ni di scuo­la dell’istituto tec­ni­co per ragion­ieri lo ricor­dano con affet­to e con grande sti­ma per le  innate qual­ità che seppe esprimere nel mon­do del­la polit­i­ca e del lavoro.
Lo ricor­dano anche Umber­to Canovaro: “Mi dispi­ace molto, un altro pez­zo del­la nos­tra sto­ria che se ne va” e Eliseo Paolic­chi: “Un caro ami­co con il quale con­di­vi­so tante battaglie nelle isti­tuzioni e nel­la DC”.

Lui­gi Cop­po­la

Commenta il post