L’infinitamente piccolo: ricerca di base e applicazioni

· Inserito in Da non perdere

PIOMBINO 9 aprile 2019 — Saba­to 13 aprile alle ore 17.30 si svol­gerà pres­so la Salet­ta Rossa del Comune di Piom­bi­no la con­feren­za orga­niz­za­ta dal Rotary Club di Piom­bi­no ed inti­to­la­ta “L’infinitamente pic­co­lo: dal­la ricer­ca di base alle appli­cazioni”. A fare da rela­tore il fisi­co piom­bi­nese Pao­lo Camar­ri che lau­re­ato in Fisi­ca all’Università di Pisa ed in Ingeg­ne­r­ia delle Tele­co­mu­ni­cazioni all’Università di Roma “Tor Ver­ga­ta”, dal 2017 è Pro­fes­sore Asso­ci­a­to pres­so il Dipar­ti­men­to di Fisi­ca dell’Università di Roma “Tor Ver­ga­ta”.
Il Prof. Camar­ri ha svolto ricer­ca nel set­tore del­la Fisi­ca Sper­i­men­tale delle Inter­azioni Fon­da­men­tali come mem­bro di col­lab­o­razioni inter­nazion­ali nell’ambito di esper­i­men­ti svolti pres­so i lab­o­ra­tori europei del CERN di Ginevra e pres­so l’Osservatorio di rag­gi cos­mi­ci ad alta quo­ta di Yang­ba­jing (regione autono­ma del Tibet, Cina) e ha dato con­tribu­ti essen­ziali allo svilup­po di dis­pos­i­tivi di par­ti­celle ele­men­tari.
Un ospite d’eccellenza quin­di, che saprà affascinare i pre­sen­ti descriven­do le ultime scop­erte del­la scien­za e le sue prospet­tive.
Per oltre un sec­o­lo, l’osservazione delle par­ti­celle ele­men­tari ha impeg­na­to gen­er­azioni di fisi­ci e di ingeg­neri nel­lo svilup­po di tec­nolo­gie di avan­guardia per potere effet­tuare mis­ure che in un cer­to qual modo sfi­dano il buon sen­so e la log­i­ca ordi­nar­ia.
Il frut­to di ques­ta ricer­ca di pun­ta è duplice: nell’immediato, l’avanzamento del­la conoscen­za dei mec­ca­n­is­mi che regolano il fun­zion­a­men­to del nos­tro uni­ver­so su scala sub-atom­i­ca; nel medio e lun­go ter­mine, la mes­sa a pun­to di tec­nolo­gia avan­za­ta che tro­va pun­tual­mente appli­cazioni pratiche che con­tribuis­cono in maniera cru­ciale allo svilup­po del­la nos­tra civiltà.
Di tut­to questo ci par­lerà il Prof. Pao­lo Camar­ri in una con­feren­za aper­ta a tut­ti e che si annun­cia di grande inter­esse e molto parte­ci­pa­ta.

Rotary Club di Piom­bi­no

Commenta il post